Facebook ricodifica i video in HTML5. No, in MP4


TheNextWeb ha riportato di come, questa mattina, delle voci piuttosto insistenti stessero circolando, riguardo alla notizia che Facebook avesse cominciato a ricodificare in "formato compatibile" con il nuovo standard HTML5 i video caricati dagli utenti sulla sua piattaforma.

Un po' di indagini in giro e la redazione di TheNextWeb ha scoperto tutt'altro. Il team di Facebook sta sì ricodificando i propri video, ma in MP4, il formato più compatibile con le piattaforme Apple, in particolare in vista di un possibile utilizzo su quelle mobili, come iPhone e iPad.

Anche se ancora la strada è lunga verso una compatibilità di tutti i video, pare che i nuovi, appena caricati, stiano beneficiando già di questa nuova caratteristica. A breve, dunque, visualizzando la pagina di un video su Facebook, su Safari Mobile, si dovrebbe essere reindirizzati verso il media player, che aprirà il filmato in streaming.

Effettivamente, la notizia dell'adozione di HTML5, così presto, su piattaforma Facebook aveva lasciato qualche perplessità in giro. Soprattutto perché non di soli video user generated è fatto il Flash su Facebook. Bensì, anche da migliaia di redditizie applicazioni e social games.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: