Kenzero, il trojan che pubblica la tua cronologia web e poi ti ricatta


Si aggira per il web un tremendo trojan ricattatore e piuttosto "sporcaccione": pare che sia stato scritto per pubblicare la web history delle sue vittime su un sito, per poi richiedere candidamente una ricompensa in cambio della cancellazione dei dati.

Kenzero (questo il nome con cui è identificato il virus) si diffonde perlopiù tramite file pornografici fake scaricati su reti peer-to-peer, in modo da aumentare le probabilità di scoprire cronologie imbarazzanti fra gli utenti che affligge.

Il software che predilige per la sua diffusione è Winny, di utenza perlopiù giapponese (200 milioni di utenti): possiamo dunque stare tranquilli per qualche tempo, anche se già più di 5000 "scaricatori" di filmati erotici hentai sono stati infettati. Uno di essi è il preside di una scuola giapponese: beccato in pieno.

Tutto quello che esige Kenzero, per la cancellazione della pagina, sono "solo" 400 dollari americani, da pagare con carta di credito. In più, minaccia anche di denuncia, in caso di mancato pagamento, vista la violazione di copyright determinata dal download. Non ho capito come Kenzero pubblicizzi e renda pericolosa la pagina web con la cronologia di navigazione delle vittime, ma resta comunque un virus molto scorretto e pericoloso.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: