Twitter dona il suo archivio alla Biblioteca del Congresso americano


Mentre Google lancia la sua ricerca nella storia dei micropost di Twitter, Twitter compie un gesto storico: dona il suo archivio alla più grande biblioteca del mondo, quella del Congresso Americano.

La Biblioteca del Congresso, per suo statuto, conserva una copia di tutto quello che viene (regolarmente) pubblicato su carta negli USA. Questa mossa da parte del management di Twitter pone l'accento sull'importanza storica che può avare la partecipazione dal basso a certi avvenimenti dell'attualità (dalle catastrofi agli attentati, fino alla forma più immediata di citizen journalism).

Solo i tweet vecchi di almeno 6 mesi saranno depositati presso l'archivio Twitter della Biblioteca, e resi dunque disponibili per la consultazione e per lo studio. Sentiamoci, così, tutti più parte della storia e cerchiamo di dare più valore a quello che scriviamo sui social network. Dei topi di biblioteca potrebbero guardarci!

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: