Pip.io, un web OS per i social media

Pip.ioIl settore dei sistemi operativi per il web – anche grazie all'ormai onnipresente cloud computing – offre numerose alternative: non è la prima volta che mi trovo a recensire una di queste applicazioni e talvolta mi domando se possano realmente avere un futuro. Nella circostanza, Pip.io mi ha abbastanza convinto: si tratta di un social media concepito come un OS per seguire le conversazioni online.

Il logo della piattaforma ricorda molto quello di un famoso servizio di microblogging e l'app store integrato soffre di qualche bug che comporta la re-installazione delle applicazioni tra sessioni differenti: se eccettuiamo questi "difetti", Pip.io può rivelarsi davvero utile per tenere sotto controllo i 2 principali social network — mi riferisco a Facebook e Twitter, già pienamente integrati nel browser.

Pip.io consente anche d'implementare un semplice feed reader e un'applicazione per YouTube (che però non effettua il login su Google Accounts): l'aspetto più intrigante riguarda invece il geotagging... che rappresenta un'ottima base per il controllo del tempo atmosferico e per rintracciare i contatti più vicini. Ci sono ampi margini di miglioramento, ma nel complesso è un prodotto discreto.

Pip.io



Via | TheNextWeb

  • shares
  • Mail