Compilazione automatica Google Chrome, come impostarla

Pochi semplici passi per impostare la compilazione automatica su Google Chrome

google chrome belle immagini

La compilazione automatica di Google Chrome è un'opzione davvero buona per chi non vuol perdere tempo tra inserimento campi e correzione di errori: insomma, sarà capitato a tutti di digitare qualche lettera al posto di un'altra, magari mentre cercate di fare tutto velocemente, ed è per questo che il nostro consiglio è quello di seguire questi semplici passaggi per impostare la compilazione automatica di Google Chrome ed evitare di tornare indietro nell'inserimento dei campi.

Avete letto bene: per chi non lo sapesse, il browser di Google - qui la guida per cancellare la cronologia - consente di inserire i campi "Nome", "Cognome" e così via automaticamente; si arriva persino all'inserimento della carta di credito, anche se è l'unica opzione che io, personalmente, non attiverei mai: insomma, anche se le possibilità di intrusione sono bassissime, è sempre meglio evitare di inserire dati così sensibili, a meno che non sia strettamente necessario.

Approfondisci: come gestire tutte le password con 1Password

Ma veniamo al dunque e vediamo come impostare la compilazione automatica di Google Chrome in pochi passaggi:


  • Aprite Google Chrome e andate nel menu Impostazioni;

  • Tra le diverse opzioni vi comparirà quella relativa alla compilazione automatica dei moduli;

  • Cliccate su "Aggiungi profilo" e create il vostro account personale;

  • Inserite tutti i dati, tra i quali spiccano pure quelli relativi alla carta di credito;

  • Il gioco è fatto.


Approfondisci: cinque estensioni indispensabili per Google Chrome

Ovviamente, se avrete problemi con dati errati, nessuno vi vieta di modificare tutto e rendere la compilazione automatica perfetta.

  • shares
  • +1
  • Mail