Skype per Web: in arrivo le chiamate via browser senza plugin

Skype prova a slegarsi dalle applicazioni e lancia, in fase beta, una versione per browser che non richiede l'installazione di alcun plugin.

Skype è appena diventato ancora più semplice e veloce da utilizzare, slegato per la prima volta dalle applicazioni ufficiale e disponibile via browser senza il bisogno di installare alcun plugin. E’ Skype per Web, appena presentato e lanciato in fase beta, disponibile per tutti gli utenti nel corso dei prossimi mesi.

Skype per Web è simile in tutto e per tutto alla versione che conosciamo, ha le stesse funzionalità delle applicazioni per desktop e mobile, ma per funzionare ha bisogno soltanto di un browser. Questo significa che se vi trovate a utilizzare un computer che non ha installato Skype e volete accedere al servizio vi basterà aprire Firefox, Chrome, Safari o Internet Explorer e collegarvi a Skype.com.

Da lì, una volta inseriti i vostri dati di accesso, vi basterà scegliere Skype per Web e sarete pronti per inviare e ricevere messaggi, effettuare e ricevere chiamate e videochiamate e accedere alla vostra cronologia.

Il rollout definitivo richiederà ancora un po’ di tempo, solo di recente Microsoft ha deciso di supportare lo standard WebRTC e il perfezionamento dell'implementazione non sarà velocissimo. Per questo Skype, seguendo l’esempio di Google, estenderà la possibilità di utilizzare Skype per Web a un numero limitato di eventi e lancerà un un sistema a inviti per aumentare gradualmente il bacino di utenti.

La versione attualmente disponibile, lo specifica Skype, è compatibile con Internet Explorer 10, le ultime versioni di Chrome e Firefox e Safari 6 o versioni successive. Su Mac OS X è stato segnalato un consumo eccessivo della batteria del portatile, mentre in tutte le versioni di Skype per Web le chiamate audio richiedono più tempo nel normale per essere inoltrare.

skype-web

Via | Skype

  • shares
  • +1
  • Mail