Facebook lancia la connessione gratuita in Kenya grazie a Internet.org

Facebook ha deciso di portare la connessione gratuita anche in Kenya sfruttando il progetto noto come Internet.org: vediamo come funziona,

Prima in Zambia, poi in Tanzania, ora in Kenya: Facebook ha deciso di portare la connessione gratuita anche in Kenya grazie al progetto Internet.org di cui il social network blu fa parte. L'iniziativa Internet.org è stata lanciata poco più di un anno fa: il suo scopo è quello di portare l'accesso a internet a tutti sul pianeta, anche nelle zone non proprio tecnologicamente avanzate. Facebook ovviamente è in prima linea in questo progetto e come già fatto in Zambia e Tanzania ha annunciato che questa settimana la connessione gratuita a internet arriverà anche in Kenya.

In Kenya la connessione gratuita grazie a Facebook e Internet.org


Kenya

Al di là di tutte le ovvie considerazioni sul fatto che magari in Kenya ci siano altre priorità, ecco che l'app Android permetterà l'accesso gratuito ai servizi internet di base, utile per quanto riguarda i settori dell'istruzione, dell'occupazione, della finanza e della salute tanto per cominciare, ma non mancheranno altri ambiti.

Fra i servizi internet messi a disposizione ci saranno BBC News, BBC Swahili, Facts for Life, Wikipedia e, ovviamente, Facebook e Facebook Messenger. Questa non è certo un sorpresa: Mark Zuckerberg non ha mai fatto mistero del suo sogno di portare internet ovunque nel mondo in modo da essere tutti connessi a livello globale.

Come dicevamo, la connessione è del tutto gratuita tramite questo progetto: gli utenti finali non dovrebbero ricevere spese di nessun tipo dal loro operatore di telefonia mobile durante la navigazione, ma solo per chi naviga usando l'applicazione in questione. A quanto pare per il momento per quanto riguarda il lancio ci si è limitati agli abbonati Airtel. Voi che ne dite? Si tratta di un progetto che incontra il vostro gusto? Lo so che in determinati paesi ci sono problemi magari più pressanti da risolvere, però è anche vero che avere maggiori contatti e connessioni potrebbe essere un passo per la loro risoluzione. O almeno contribuirà a dargli maggiore visibilità.

Via | The Next Web

Foto | klengel

  • shares
  • +1
  • Mail