Facebook: gli USA preferiscono il social network a Fox e CNN per le news politiche

A quanto pare gli americani non hanno dubbi: meglio Facebook per le notizie politiche rispetto a Fox e CNN. Ma questo è valido solo se consideriamo gli americani che hanno internet.

A quanto pare Facebook è la seconda fonte di notizie politiche preferita dagli americani, seconda solamente alle tv locali. Ad affermare ciò è un recente studio del Pew Research. Tale rapporto si è basato su un sondaggio effettuato su 2.901 persone: secondo i risultati ottenuti, il 49% degli intervistati viene a conoscenza delle notizie politiche dalla tv locale, mentre il 48% le legge su Facebook. E CNN e Fox News? A loro va peggio: la CNN ottiene il 44%, mentre Fox News ottiene solamente il 39%. Tuttavia bisogna interpretare correttamente questi dati, ci sono delle piccole correzioni da fare.

Dove seguire le news politiche? Su Facebook, of course


Facebook News

Come dicevamo, queste percentuali vanno rivedute e corrette nell'ottica per cui le medesime si basano sull'89% degli americani che possiedono un accesso ad internet. Se nei risultati includiamo anche coloro che non hanno una connessione a internet, ecco che la percentuale di Facebook necessariamente scende al 39%. Pew poi avvisa che Facebook è molto più avanti rispetto a un Twitter o a un Youtube per quanto riguarda le news politiche. Infatti solamente il 14% degli intervistati aventi internet ha ammesso di ottenere tali notizie da Youtube, mentre Twitter rosicchia un misero 9%.

Tali cifre riflettono ovviamente l'ampio bacino di utenza di Facebook. Infatti il 77% degli intervistati ha ammesso di essere su Facebook, contro il 63% di Youtube e solamente il 22% di Twitter. Come Pew ha riportato in precedenza, non è detto che questi utenti cerchino attivamente news politiche su Facebook, la maggior parte le vedono semplicemente comparire nel loro News Feed.

Dal momento che ciò che compare nel nostro News Feed è determinato da quei fatidici algoritmi di Facebook che si basano su amici e conoscenti, ecco che tutto ciò potrebbe influire pesantemente in America per quanto riguarda la polarizzazione politica fra liberali e conservatori. Solo il 20% degli utenti è veramente liberale o conservatore, sono pochi, ma sono anche coloro che sono più propensi a votare, fare donazioni alle campagne elettorali e partecipare direttamente alla politica.

Per i liberali convinti le fonti di news migliori sono CNN, BBC, PBS, NPR, MSNBC, il The New York Times e le maggiori reti televisive. I conservatori preferiscono nettamente Fox News, ma anche Sean Hannity, Rush Limbaugh, Glenn Beck e The Wall Street Journal (questo viene seguito anche dai liberali).

Interessati alle news politiche? Beh, non dimenticate di seguire anche i nostri amici di Polisblog.

Via | Mashable

Foto | dskley

  • shares
  • +1
  • Mail