Microsoft, Bing e i domini: fail.

binged.it La notizia relativa all'immagine che potete vedere a sinistra non è propriamente una "breaking", perché se ne parla già da qualche giorno: nel silenzio più totale di Microsoft è apparso – in un tweet proposto da Bing Travel (un servizio inaccessibile in Italia) – un indirizzo curioso che allude all'esistenza di un servizio di URL shortening per uso interno ai dipendenti di Bing.

Il problema è che suddetto indirizzo – nello specifico http://binged.it/4Hi4Ha, che rimanda a un post tra le news di MSNBC – presenta un dominio base più lungo di quello standard: sono 8 caratteri contro 7 — peraltro il TLD è stato registrato proprio in Italia. Eppure, per quanto ciò sia risibile non è l'unica notizia fallimentare per il motore di ricerca della multinazionale di Redmond.

Ieri mattina infatti Sean Carlos (esperto statunitense di SEO che vive e lavora nel nostro Paese) si è accorto dell'ennesimo "fail": sempre su Twitter ha riportato un'altra news per cui il dominio wwwbing.com – senza punteggiatura tra www e bing.com – rimanda nientemeno che a Google. Quest'ultima è un'idiosincrasia decisamente più grave per Microsoft, che nei confronti del web non ha mai curato granché semantica e standard.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: