5 Motivi per abbandonare IE6

mashable

Oggi su Mashable troviamo una lista di 5 motivi per cui vale la pena abbandonare IE6. Ne elenco rapidamente 4, abbastanza condivisibili, per commentarne uno che invece non mi ha convinto neanche un po'.

1 La vostra sicurezza e quella della vostra azienda è a rischio. 2 Anche le amministrazioni pubbliche consigliano di cambiare browser. 3 Anche Microsoft consiglia di abbandonare IE6. 4 Questa non sarà l'ultimo aggiornamento importante per la sicurezza di IE6. Veniamo a quello che mi ha lasciato perplesso, e che trovate in versione originale in inglese alla fine del post: non voler fare l'upgrade di Windows XP non è più una scusa legittima.

Secondo Mashable l'unico un modo di cancellare IE6 è quello di passare a Vista o Windows 7. Prosegue l'autore "Potevamo capire perchè le persone non volevano fare l'upgrade quando la scelta era Vista, ma ora che c'è uno stabile, solido e sicuro upgrade sul mercato, ovvero Windows 7, non c'è più scusa per non farlo. Certo, costerà, ma sarà sempre meno che perdere i propri dati".

C'è dell'ironia che faccio fatica a capire, oppure c'è altro? E' vero, Downloadblog è un topolino davanti al gigante Mashable, nonostante questo non siamo disposti a prendere per oro colato quanto scrivono oggi dagli Usa.

Non voler fare l'upgrade di Windows XP non è più una scusa legittima.
Chi l'ha stabilito, la suprema corte di Mashable? Una persona che ha un computer su cui usa semplicemente editor di testo o fogli di calcolo, deve fare l'upgrade ad un altro sistema operativo... perchè il browser ha problemi di sicurezza? Ridicolo. Il povero utente poi è "cornuto e mazziato": per passare ai sistemi operativi nuovi quasi sicuramente dovrà cambiare macchina, che a livello di hardware magari non ha mai dato problemi.

Un modo di cancellare IE6 è quello di passare a Vista o Windows 7.
Prima di tutto è un "male" che non si possa cancellare un qualsiasi programma, soprattutto un browser. Secondo, altri modi di cancellare IE6 sono passare a Mac o ad una delle tante distro di Linux: di questo non si fa alcun accenno. Peccato.

Ora che c'è uno stabile, solido e sicuro upgrade sul mercato, ovvero Windows 7, non c'è più scusa per non farlo. Certo, costerà, ma sarà sempre meno che farsi rubare propri dati.
Qui siamo al puro terrorismo psicologico: chi non passa a Windows 7 verrà depredato dei propri dati.

Forse davvero c'era sarcasmo che non ho colto, eppure non trovo ci sia molto da stare allegri proprio per i motivi che ho espresso sopra. L'unico consiglio, assolutamente personale, è di provare comunque una distribuzione di Linux prima di rottamare il proprio pc per colpa della poca sicurezza di IE6. Il mercato è comunque maturo ed altri sistemi operativi bussano alla porta. Fate la vostra scelta oculatamente, e non sulla base del "tutti fanno così".

Testo originale in inglese:

Not wanting to upgrade from Windows XP isn’t a legitimate excuse anymore: One way to delete IE6 is to upgrade your OS — both Windows Vista (Windows Vista) and Windows (Windows) 7 run upgraded versions of the IE browser.

We understood why people didn’t want to upgrade when their choice was Windows Vista, but now that a very stable, solid, and secure upgrade is on the market (Windows 7), there’s no excuse not to upgrade. Yes, it’ll cost you up front, but it’s far cheaper than having your data stolen.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: