Dopo l'attacco a Google, Microsoft consiglia di abbandonare IE 6 e Windows XP

Dopo l'attacco a Google, Microsoft consiglia di abbandonare IE 6 e Windows XPIn seguito all'attacco cinese a Google, i quali dettagli hanno visto anche l'utilizzo di una falla di Internet Explorer per compiere il fattaccio, Microsoft ha pubblicato un post su Technet con i suggerimenti per porre rimedio preventivamente a un eventuale attacco ai danni del proprio PC.

Il primo consiglio che viene dato è quello di pensionare definitivamente Internet Explorer 6 qualora non lo si sia ancora fatto (e sarebbe decisamente ora, visti gli ultimi sviluppi), passando all'occorrenza anche a un sistema operativo più aggiornato rispetto a Windows XP, anche se comunque la cosa principale da fare riguarda il browser.

L'avvertimento di Microsoft arriva dalla considerazione che a essere vulnerabili sarebbero proprio le macchine con Windows XP e IE6 installato, e visti i rapporti di amore/odio della società di Redmond con il sistema operativo e il vecchio browser credo che essa abbia deciso di cogliere la palla al balzo per far compiere definitivamente il salto generazionale ai propri clienti.

Via | Arstechnica.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: