Instagram, immagini sponsorizzate negli USA e nel Regno Unito: inizia la monetizzazione

Nel Regno Unito e negli Stati Uniti d'America arrivano le prime immagini sponsorizzate su Instagram

like instagram

Al momento, lo avranno notato soltanto gli utenti del Regno Unito e degli Stati Uniti d'America, ma la monetizzazione di Instagram sarà ben presto visibile in tutto il resto del mondo, e non a torto, ovviamente, se considerate che si tratta del social network interattivo per eccellenza e che vanta, per di più, una buona fetta di utenti: è anche normale, insomma, che Mark Zuckerberg pensi a sfruttare al massimo la sua creatura social, si spera nel modo migliore possibile e cioè senza pubblicità eccessivamente invasive.

Approfondisci: scopri come guadagnare seriamente con Internet

Siamo ancora in una fase sperimentale, tant'è che Zuckerberg ha scelto soltanto alcune realtà commerciali e - come dicevamo - alcuni Paesi: al momento, infatti, possono inserire le immagini sponsorizzate di cui parliamo nel titolo soltanto Starbucks, Cadbury, Sony e pochi altri, ovviamente senza ingannare l'utente; sappiamo, infatti, che la pubblicità sarà indicata chiaramente come tale, e sembra pure che Mark Zuckerberg e il suo team abbiano indicato come requisiti l'ottima qualità delle immagini, intesa non solo come risoluzione ma anche come adattamento all'interfaccia Instagram.

L'obiettivo è quello di fornire pubblicità di alta qualità, come se, sfogliando i vari ads, si fosse dinanzi a un magazine: è proprio l'azienda a dirlo, all'inizio di un'operazione che potrebbe fruttarle un mucchio di soldi; ci sono alcune società, infatti, che potrebbero davvero beneficiare di questa sponsorizzazione - pensate soltanto a negozi come Zalando, marchi come Nike e Adidas -, la quale porterà senz'altro a un circuito virtuoso, ovviamente favorevole al portafogli di Zuckerberg e del suo team.

Via | The Next Web

  • shares
  • +1
  • Mail