Roxxxy, il sexy-robot che parla

Roxxxy Se anche voi eravate convinti che il CES 2010 fosse la principale attrattiva fieristica per la tecnologia dell'ultimo weekend di Las Vegas siete destinati a ricredervi: mi scuso preventivamente con le lettrici – perché l'esistenza stessa di questo gadget può essere considerata un insulto – ma è impossibile astenersi dal parlare di Roxxxy, il primo sexy-robot parlante.

A metà tra l'intelligenza artificiale e la bambola gonfiabile tradizionalmente disponibile nei sex shop, Roxxxy (prodotta da TrueCompanion) è stata presentata all'Adult Entertainment Expo — che si è tenuto proprio a Las Vegas negli stessi giorni dedicati al CES 2010: personalmente trovo che abbia un ché d'inquietante.

Sì, perché oltre al classico utilizzo ludico di tipo sessuale Roxxxy – che non è ancora in grado di muoversi autonomamente – è dotata di un laptop che, inserito nel retro, le consente di interagire col partner: grazie ai sensori presenti un po' ovunque può ad esempio esprimere la propria felicità nell'essere presa per mano oppure intrattenere conversazioni più o, meno elaborate.

Foto | The Canadian Press

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: