VEVO sarà presto accessibile da altri Paesi

VEVO Nella prima metà di dicembre era stata ufficializzata la disponibilità di VEVO, la piattaforma di video musicali nata dalle collaborazioni di YouTube con alcune major discografiche: nelle prime settimane di vita, VEVO è stato raggiungibile al di fuori di Stati Uniti e Canada soltanto una volta e a quanto pare per puro caso.

Personalmente sono stato in grado di registrare un profilo (che non condivide il login con Google), ma in seguito non ho più potuto effettuare l'accesso: a spiegare il perché di tutto ciò sono gli stessi sviluppatori di VEVO, che rispondono alle domande degli utenti sostenendo che presto sarà disponibile per altri Paesi del mondo.

Come avevo già notato (e ne è stata data conferma) alcuni video sono fruibili attraverso il canale ufficiale di VEVO su YouTube, ammesso che rispettino le condizioni di rilascio per il Paese di provenienza: percentualmente quelli visibili dall'Italia sono ancora molto pochi — sempre per il discorso sulla SIAE.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: