Amazon Fire OS 4 "Sangria", tutte le novità del sistema operativo

Ecco tutte le novità dell'ultima versione del sistema operativo Amazon

amazon fire os 4 sangria

Grandi novità da Amazon anche in ambito software: la nuova versione del sistema operativo, nome in codice "Sangria", si chiama Amazon Fire OS 4 e porterà diversi cambiamenti nei tablet della famiglia Fire, su cui sarà installato. I cambiamenti riguardano non solo l'interfaccia, che è stata resa molto più semplice e intuitiva, ma anche il funzionamento dei dispositivi, ai fini di migliorare la ricerca dei contenuti e soprattutto ottimizzare il consumo energetico. Ma vediamo tutti i dettagli.

La nuova versione del sistema operativo consente di accedere velocemente a tutti i contenuti - precisamente a libri, musica, video e giochi - con un solo passaggio, annullando, di fatto, l'utilità dell'elenco delle applicazioni e delle cartelle. Si tratta di una novità molto interessante, che va ad aggiungersi a quella principale: i Profili; il software, infatti, è stato progettato per condividere il tablet fra i membri di tutta la famiglia: questi potranno accedere a email, account Facebook e Twitter, segnalibri e così via, ognuno senza temere che i propri dati vengano violati. A proposito di membri della famiglia, Amazon ha pure pensato a Family Library, servizio cloud che consente la condivisione di tutti i contenuti tra Kindle, tablet Fire, Fire Phone, app Amazon per iOS e Android: insomma, protezione da intrusioni esterne ma non solo.

Approfondisci: scopri tutti i nuovi tablet Amazon

E non è finita qui: tra le novità del nuovo Amazon Fire OS 4 spicca ASAP Advanced Streaming and Prediction, funzionalità studiata per prevedere film e contenuti televisivi che potrebbero piacere all'utente e che saranno tutti inseriti in una specie di playlist alla fine del contenuto corrente.

Dicevamo dell'ottimizzazione del consumo energetico: Amazon ha pensato anche a questo, studiando la formula Smart Suspend, la quale altro non è che una tecnologia in grado di analizzare l'uso giornaliero che facciamo del tablet e regolare, in base agli input, l'accensione e lo spegnimento del WiFi, oltre a molte altre funzioni che, se non disattivate, aumentano notevolmente gli sprechi.

Approfondisci: la Germania vuole che Google pubblichi il suo algoritmo di ricerca

Al momento Fire OS 4 è installato sui tablet dell'ultima generazione: tra non molto, però, Amazon ha assicurato che arriverà pure su quelli delle precedenti.

Via | Android Police

  • shares
  • +1
  • Mail