Openvlog.com

OpenvlogChe sia il momento della condivisione pubblica o privata di video o immagini, lo si sapeva già, ed è proprio per questo che continuano a nascere e svilupparsi servizi in questa direzione [vedi Google Video Store tanto per dire l’ultimo].

Openvlog.com, servizio attualmente in beta, va ad aggiungersi a questa schiera già molto nutrita. Anche se al primo impatto può sembrare l’ennesimo servizio di raccolta video,ho voluto testarlo e devo dire che lo ho trovato interessante.

Innanzitutto l’iscrizione è molto veloce e non c’è neanche bisogno di andare nella mail per confermare l’apertura dell’account. Viene quindi creata una propria pagina web con il proprio nikname [come avviene in Flickr] e da li è possibile l'upload in modo semplice e intuitivo di file video in qualsiasi formato, grazie a una organizzazione grafica semplice ed essenziale . Naturalmente, ad ogni video si può aggiungere una descrizione (opzionale), menter è obbligatorio definire se si tratti di un video “Public” o “Adult” e inserire alcuni tag per facilitare poi successivamente la ricerca.

I video propri e degli altri utenti sono poi visionabili tramite ricerca per titolo/descrizione/tag o user, oppure, come avviene nei servizi concorrenti: random secondo gli ultimi caricati o i più visti.

Le novità rispetto ad altri servizi simili sono:

  • la possibilità di registrare un video tramite la propria webcam direttamente sul sito e caricarlo nello stesso istante.
  • Personalizzare la propria pagina web contenente i video: cambiare colori tramite una Colour Pallet, cambiare font, cambiare il colore del Player etc etc.
  • La possibilità di linkare sul proprio blog un video o inserire direttamente il frame.

Un servizio da tener d’occhio nelle prossime sue evoluzioni.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: