YouTube è entusiasta del citizen journalism

Il 2009 di YouTube è stato un anno particolarmente favorevole al citizen journalism: dalla scorsa primavera un susseguirsi di novità per il giornalismo partecipativo ha coinvolto la piattaforma di Google. In maggio è stato annunciato Citizen News, a fine giugno è stata la volta di Reporters Center e verso la fine di novembre YouTube Direct ha collegato entrambi.

Inevitabile che in questi giorni di "transizione" al nuovo anno anche YouTube facesse un bilancio delle proprie attività: è attraverso Citizen Tube – il blog dedicato al citizen journalism – che Google dimostra il proprio entusiasmo per i contributi degli utenti, a prescindere dalla qualità delle registrazioni — sovente effettuate da telefoni cellulari o, videocamere amatoriali.

Ed è proprio qui che si attesta un'inversione di tendenza rispetto all'avanzamento della tecnologia: a schermi che consentono immagini sempre più nitide fanno contrasto video degli utenti che "catturano" le notizie e le trasmettono in tempo reale sul web spesso a qualità infime. Ciò nonostante YouTube è convinto che il futuro dell'informazione sia proprio nello UGC e stando a quanto avviene riguardo l'Iran sembra che abbia ragione.

  • shares
  • Mail