Come farsi seguire su Instagram e avere successo sul social network: consigli e infografica

Ecco diversi consigli e un'infografica dettagliata per farsi seguire su Instagram e avere successo

L'infografica che vi proponiamo oggi e che potete vedere tra le fonti vi permetterà di aumentare i follower su Instagram e avere successo sul social network: si tratta di accorgimenti che servono non soltanto agli utenti più vanitosi ed egocentrici, ma anche a coloro che stanno cercando di lanciare un marchio, un prodotto o un proprio lavoro. Insomma, vale sempre la regola che un prodotto va fatto bene ma va pubblicizzato meglio, e questo vale tanto più nel mondo delle ultimissime tecnologie.

Ricordiamo brevemente alcuni dati: attualmente Instagram vanta oltre 200 milioni di iscritti ed è il social network che assicura il massimo dell'interazione; supera persino Facebook e Twitter, e questo dovrebbe spingervi sicuramente a considerarlo tra i mezzi più importanti per farvi pubblicità e massimizzare la diffusione dei vostri prodotti, soprattutto se l'immagine risulta perfetta come mezzo.

L'infografica in questione è firmata da Quick Sprout, ma prima di proporvela vogliamo darvi tre semplici consigli tecnici per diventare famosi su Instagram: niente di trascendentale, ovviamente, però queste dritte potrebbero aiutare senz'altro chi vuole imporsi sul social network di Mark Zuckeberg.

Tre consigli per farsi seguire su Instagram e avere successo


Ma veniamo al dunque:


  • Il primo consiglio è quello di usare bene gli hashtag, così come vi abbiamo già fatto notare in passato: bisogna che le vostre foto e i vostri stati siano identificati da etichette coerenti con ciò che mostrate; se mettete la foto di una gonna con tacchi, per dire, non mettete come hashtag #vestiti ma #gonna: insomma, l'hashtag deve essere il più possibile preciso. Se poi la vostra immagine può essere identificata dagli hashtag di tendenza, tanto meglio: vorrà dire che ne sceglierete un paio tra quelli più indicati e li scriverete subito (ovviamente, se la tendenza è, per assurdo, #vestiti, potrete anche sacrificare #gonna per quest'ultima parola). E ricordate: non mettete troppi hashtag, perché rischiereste di ottenere l'effetto contrario a quello sperato.

  • Il secondo consiglio è quello di commentare ed essere attivi: Instagram non è nato come social network, ma come tale si è evoluto; questo vuol dire che non potete lasciar morire le vostre foto nel profilo, con la speranza che gli hashtag funzionino sempre: provate a farvi conoscere, commentando gli stati e le foto delle persone alle quali potrebbero piacere di più le vostre, ovviamente senza essere assillanti e solo di rado proponendo loro di seguire il vostro profilo (magari se una ragazza sta cercando proprio quella gonna con quei tacchi...).

  • Ultimo consiglio: fatevi riconoscere. E questo vale non solo per Instagram, ma per tutti i social network in generale: diventare famosi o comunque essere riconosciuti (e apprezzati) presuppone che abbiate qualcosa per cui farvi conoscere e apprezzare; ciò non si riduce soltanto al mero logo, ma anche all'identità delle vostre foto e dei vostri stati: pensate, per esempio, a quanto è riconoscibile - e non per forza apprezzabile, perché non è questo ciò di cui stiamo parlando - lo stile di Selvaggia Lucarelli su Facebook. Instagram vi consente di creare effetti strani e particolari, quindi non dovreste avere difficoltà nel trovare uno stile adatto alle vostre foto.


Approfondisci: cinque social network che vivono bene anche dopo Facebook

Diventare famosi su Instagram e farsi seguire presuppone senz'altro questa strategia come base: l'infografica che vi proponiamo qui di seguito, però, non potrà che fornire un ottimo supplemento al vostro lavoro di pubblicizzazione.

follower instagram

Via | Quick Sprout

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: