Google chiude Orkut per concentrarsi su YouTube, Blogger e Google+

Orkut chiuderà completamente i battenti il 30 settembre 2014.

orkut

Google chiuderà Orkut. La società americana ha reso noto che il suo primo vero social network, lanciato anni prima di Google+, vedrà come suo ultimo giorno di vita il prossimo 30 settembre, mentre già da oggi non sarà più possibile creare nuovi account.

Per chi è già iscritto a Orkut, Google conserverà la possibilità di esportare i dati fino al mese di settembre 2016. Ecco invece le parole di Paulo Golgher, Engineering Director:


    "Dieci anni fa, Orkut è stato la prima iniziativa di Google nel social networking. Costruito come progetto '20 percento', Orkut ha fatto partire conversazioni e creato connessioni che non esistevano in precedenza. Orkut ha aiutato a formare la vita online prima ancora che le persone sapessero realmente cosa significasse 'social networking'."

Leggi: Mondiali 2014 su Facebook: già oltre 1 miliardo tra post, like e commenti

La chiusura di Orkut dispiacerà particolarmente a poche persone, visto che la piattaforma non ha mai trovato un particolare riscontro in giro per il mondo. L'eccezione è stata a lungo il Brasile, dove Facebook è riuscito a superare Orkut in termini di numero di account solo nel mese di gennaio 2012.

La chiusura di Orkut, secondo Golgher, permetterà a Google di concentrare le sue risorse su altri prodotti come YouTube, Blogger e Google+.

Leggi: “Adios amigos”, il tweet di KLM su Olanda-Messico fa infuriare i messicani

  • shares
  • +1
  • Mail