5 cose da sapere sulla privacy su Facebook

Gestire la privacy su Facebook non è proprio facilissimo. Abbiamo raccolto 5 dettagli importanti che tutti gli utenti dovrebbero conoscere.

GUARDA come iniziare a riconquistare la privacy su Facebook

Facebook non è forse la più aperta e cristallina delle corporation per quanto riguarda la raccolta dei dati dei suoi utenti, ma al contrario di quanto molti pensano, è effettivamente possibile farsi un’idea di quanto il Social Network per eccellenza conservi dei nostri dati.

Al contrario di altre big di Silicon Valley, Facebook ha bisogno dei nostri dati come noi abbiamo bisogno dell’ossigeno. Non è possibile avere un Facebook e mantenere la nostra privacy: Zuckerberg & co vogliono guardare le nostre attività, archiviarle e incasellarle in modo da facilitarne la lettura, e poi venderle ad altri - o usarle essi stessi per guadagnarci sopra.

LEGGI ANCHE: Facebook, neppure le liste amici private sono al sicuro.

Ci hanno messo anni e anni a capire come trarre profitto da noi con questi metodi, ma ci stanno riuscendo egregiamente. La maggior parte degli utenti vaga sul social network come zombie, altri se ne tengono lontano, spaventati in modo quasi superstizioso.

La verità è che l’arma più efficace contro i possibili abusi da parte di Facebook è fare attenzione a quello che il social network fa davvero con i suoi utenti. Vi intendiamo presentare 5 semplici verità neppure troppo nascoste sulla privacy su questo social media, per stuzzicare la vostra curiosità e stimolare la consapevolezza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail