#BalloPittarosso, nuova campagna hashtag contestatissima su Twitter

L'utenza si ribella all'ultimo hashtag lanciato su Twitter da Pittarosso

Non è certo la prima volta che viene lanciato un hashtag su Twitter per pubblicizzare i propri prodotti, anche se quello di Pittarosso - #BalloPittarosso - pare aver scatenato più polemiche del previsto: abbiamo visto un po' di commenti sul social network e la conclusione è presto detta... se lo scopo della campagna di marketing era quello di far parlare del prodotto e del marchio in generale pure negativamente, allora gli esperti di marketing ci sono riusciti (un po' come il team che ha creato lo spot per le Vigorsol, per intenderci).

Ecco cinque errori da evitare su Twitter!

Tutti (o quasi) si sono lasciati andare a commenti di disapprovazione, e non solo a offese come qualcuno potrebbe pensare; c'è chi ha fatto notare, per esempio, che questa campagna è un altro modo per influenzare la massa e che l'utenza Twitter ha fatto bene a ribellarsi:


C'è anche chi non si è risparmiato in quanto a ironia e sarcasmo:



E anche qualche profilo fake che ha giocato sulle battute facili:


Certo, non sono mancati coloro che hanno fatto i video, ma, a quanto pare, l'hashtag ha raccolto una marea di polemiche.

L'importanza di Twitter nella vita di tutti i giorni


ballopittarosso

Non è la prima volta che un hashtag svolge una funzione così importante; e non parliamo soltanto a livello economico: pensate alle proteste che Grillo lancia da sempre su Twitter (e che dire di #vinciamopoi dopo la sconfitta alle Europee?); oppure alle fan di programmi televisivi che o cercano di organizzarsi per votare tramite gli hashtag o commentano negativamente qualcosa che è accaduto. Insomma, è sempre più evidente che il social network sta assumendo importanza in vari ambiti della vita umana: quello economico (#BalloPittarosso), quello politico-sociale (Grillo) e anche quello ludico-televisivo (#amici2014 #deborahiurato e così via). Con buona pace di Facebook.

Via | Twitter ufficiale di Pittarosso

  • shares
  • +1
  • Mail