Facebook, arriva il pulsante Ask per fare domande all'utente: nuova sfida per Zuckerberg

Si chiama Ask ed è la nuova funzionalità che Facebook ha studiato per combattere siti di incontri: ecco di cosa parliamo

Non crederete ai vostri occhi, ma Facebook ha deciso davvero di contrastare alcuni siti di dating online con una nuova funzionalità, per ora disponibile, purtroppo per i diretti interessati, soltanto negli Stati Uniti d'America e non in tutto il mondo: si chiama Ask e sicuramente è un pulsante destinato a far discutere, visto che potrebbe consentire al social network di Mark Zuckerberg non solo di contrastare la concorrenza del settore, ma anche di migliorare la precisione degli annunci pubblicitari.

Il funzionamento di Ask è semplice: attraverso il pulsante, potrete infatti chiedere all'utente di rispondere ad alcune domande sulle parti non compilate del suo profilo, in particolar modo sulla sua situazione sentimentale, e da qui - "sei sposato, single, divorziato etc?" - all'incontro il passo sarà breve. Per la felicità del boss dell'azienda, ovviamente, che anno dopo anno, copiando Twitter e acquistando servizi di grande importanza, si conferma tra i leader dei colossi tecnologici.

Vedi le acquisizioni che hanno fatto la storia degli ultimi quindici anni!

Il pulsante Ask e le domande scomode


facebook ask pulsante

All'inizio - andrà detto - il social network consentirà di fare domande solo sul relationship status: successivamente, però, sarà possibile porre quesiti di vario tipo e di varia natura (da quale città provengono i propri amici, quali sono le attività in corso, i film visti etc.). Tutto questo, ovviamente, con estrema riservatezza, visto che il bottone Ask, non visibile al proprietario, non farà domande che gli altri potranno leggere: quando si clicca su questo pulsante, si invia un messaggio al destinatario, che potrà dunque scegliere fra varie opzioni, senza preoccuparsi che Facebook poi apporterà modifiche alle informazioni rese pubbliche (cosa che, meglio precisarlo, non accadrà).

Scopri tutte le ultime novità di Facebook!

Vi piace questa nuova funzione o proprio non vi convince?

Via | Huffington Post | Corriere.it

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: