Apple secondo rivenditore online, ma la prima è Amazon con quasi 70 miliardi di dollari

Apple è arrivata seconda nella classifica dei rivenditori online: i suoi guadagni, però, sono inferiori alla metà di quelli di Amazon

Apple è il secondo rivenditore online del mondo: a stilare la classifica è stato l'affidabile Internet Retailer, che ha confermato, ovviamente, la prima indiscutibile e meritata posizione di Amazon; nonostante alcuni problemi legali - per esempio, le accuse di elusione, ma non solo -, il colosso dell'e-Commerce sta dimostrando di sapere il fatto suo e il suo ultimo incasso, pensate, è pari a 67.8 miliardi di dollari: più del doppio rispetto alla società di Tim Cook.

I dati riferiti all'anno 2013, però, sono davvero molto positivi per la Mela Morsicata: come ben apete, Apple vende anche sul proprio store ufficiale non soltanto iPod, iPad e iPhone, ma anche musica, film, applicazioni e così via; insomma, non si può certo dire che l'utenza Apple debba per forza recarsi a un negozio fisico per entrare in possesso dei prodotti della Mela (anche perché - e come senz'altro saprete - certe volte sul sito web si trovano offerte davvero vantaggiose: parliamo dei ricondizionati, ovvimente).

Cambiano i criteri cambiano gli incassi


incassi apple

Il grafico che vedete qui sopra vi mostra la situazione registrata per l'anno scorso: stando al grafico, pare che Apple abbia incrementato le vendite online del 24%, arrivando a toccare un incasso pari a 18.3 miliardi di dollari; la somma è aumentata, però, anche per via dei cambiamenti apportati da Internet Retailer ai criteri con cui ha stilato questa classifica: per la prima volta, in effetti, la compagnia ha preso in considerazione non solo le vendite software (Apple Store e iTunes) ma anche quelle hardware.

Soddisfatti i fan di Apple?

Via | Patently Apple | Melablog

  • shares
  • +1
  • Mail