Facebook compra WhatsApp: ok dalla FTC, che chiede di mantenere le promesse sulla privacy

La FTC dà la propria benedizione all'operazione da 19 miliardi di dollari, con cui Facebook ha comprato WhatsApp.

"Vogliamo che sia chiaro che, al di là dell'acquisizione, WhatsApp continui a onorare le promesse [sulla privacy] ai consumatori. Inoltre, se una volta completata l'acquisizione WhatsApp dovesse fallire nel mantenere queste promesse, entrambe le società potrebbero essere in violazione della Sezione 5 del Federal Trade Commission (FTC) e, potenzialmente, il parere della FTC contro Facebook."

Sono le parole di Jessica Rich, capo del Bureau of Consumer Protection, che ha voluto chiarire la posizione della Federal Trade Commission di fronte all'acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook: l'operazione non verrà ostacolata, come in realtà richiesto da alcuni gruppi, ma le autorità vigileranno doverosamente sulle attività di entrambe le aziende, al fine di preservare la privacy degli utenti di entrambe.

Per dare ulteriore importanza al concetto, la FTC ha scritto direttamente al Chief Privacy Officer di Facebook, Erin Egan, e al General Counsel di WhatsApp, Anne Hoge, chiedendo a entrambe di mantenere quanto promesso agli utenti, con la (neanche troppo velata) minaccia di finire in tribunale in caso di violazioni future. Ricordiamo, nel caso di WhatsApp, che i sistemi dell'applicazione di messaggistica non conservano al momento dati riguardanti nomi, luoghi, indirizzi e numeri di telefono, e che sia Mark Zuckerberg che Jan Koum, CEO delle due società, hanno promesso di non avere nessun cambiamento in programma.

facebook whatsapp

Ecco le parole pronunciate a suo tempo dal boss di WhatsApp:

“Non dovete darci il vostro nome e non vi chiediamo l’indirizzo email. Non sappiamo la vostra data di nascita. Non sappiamo dove abitate. Non sappiamo dove lavorate. Non sappiamo cosa vi piace, cosa cercate su Internet e non raccogliamo la vostra posizione GPS. Nessuno di questi dati è mai stato raccolto da WhatsApp, e non abbiamo intenzione di cambiare. […] La nostra partnership con Facebook non comprometterà la visione che ci ha portati fin qui.”

Soddisfatti in quel di Facebook, come riporta CNET:

"Siamo contenti che la FTC abbia completato la sua analisi e accettato la nostra acquisizione di WhatsApp. Naturalmente, le due società continueranno a rispettare tutte le leggi applicabili dopo la chiusura dell'operazione."

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail