Google, un milione di euro di multa in Italia per Street View

Google ha pagato un milione al Garante per la privacy, per non aver rispettato le indicazioni sulle auto di Street View nel 2010.

Alla fine, un conto per Street View è arrivato in quel di Google anche dall'Italia. Il Garante della privacy ha infatti ricevuto un pagamento da parte dell'azienda di Mountain View per un totale di un milione di euro, con cui Google avrebbe pagato la multa stabilita dall'autorità del nostro Paese: ne parla il Sole 24 Ore, secondo il quale appunto il debito dell'azienda americana sarebbe già stato saldato.

Il provvedimento è in realtà di natura diversa rispetto a quello di altre nazioni europee e non, che negli scorsi mesi hanno multato Google per la raccolta non autorizzata di dati sensibili sulle reti wireless delle persone, attraverso le auto di Street View mandate a scattare foto in giro per il globo. In termini di multa pagata, anche se per motivi diversi il milione di euro in Italia è secondo solo ai 7 milioni pagati negli Stati Uniti qualche tempo fa, mentre da parte di altri Paesi come Belgio e Francia la richiesta di risarcimento è stata più bassa. Ancora in ballo il procedimento legale in Spagna, dove le autorità locali hanno chiesto una multa da 2 milioni di euro.

Tornando all'Italia, secondo l'Authority i cittadini non erano stati adeguatamente informati dello scopo delle auto di Google: nel 2010, il Garante aveva infatti imposto a Google di rendere le auto facilmente individuabili, con l'obbligo d'informare i cittadini attraverso il proprio sito almeno 3 giorni prima dell’effettivo passaggio, pubblicando poi lo stesso avviso anche sulla cronaca locale di almeno due quotidiani e diffondendolo anche via radio locali.

Le vetture di Google dovevano inoltre essere riconoscibili con adesivi, e altro materiale utile per capire che l’auto di Google era in giro a scattare foto. Per ogni violazione, fu minacciata una sanzione da 30.000 a 180.000€.

Street View

Foto | Flickr

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail