WhatsApp a quota 64 miliardi di messaggi al giorno, è record per il servizio di messaggistica

WhatsApp arriva a quota 64 miliardi di messaggi inviati giornalmente

WhatsApp è riuscito a ottenere un nuovo importante riconoscimento: sono ben 64 miliardi i messaggi giornalieri inviati tra gli utenti e la notizia è ufficiale. Non si tratta di cifre sorprendenti, o meglio: il numero è enorme, ma non venite a dirci che non avreste mai immaginato un futuro così roseo per il servizio di messaggistica istantanea perché sentiamo a crederci. Insomma, parliamo del servizio più usato in assoluto, che ha certo una buona concorrenza - pensate a WeChat o Telegram -, ma che non riesce ancora a superarlo.

Risultati senz'altro soddisfacenti, dunque, per Mark Zuckerberg, che ha acquistato il servizio a una cifra spropositata, promettendo - congiuntamente alla compagnia - di portare presto le chiamate telefoniche: forse questo è il più grande difetto di WhatsApp, visto che la concorrenza offre questo tipo di feature da molto tempo, pur avendo numeri decisamente inferiori rispetto al colosso della messaggistica (per farvi immaginare soltanto quanto sia importante quel 64, pensate che su Instagram la media di caricamento foto è di 20 miliardi al giorno).

64 miliardi di messaggi e un black out


whatsapp

Peccato che la notizia dei 64 miliardi arrivi dopo un ennesimo black out che non ha fatto altro che regalare utenza agli avversari e incrinare ancor di più il rapporto con gli utenti, già infastiditi da quanto accadde un po' di tempo fa: ore e ore di assenza del servizio, per la felicità di Telegram, che riuscì a registrare un vero e proprio boom. Oggi WhatsApp è stato down per circa 40 minuti, ma a un utente Twitter o Facebook poco importa del tempo passato prima di diffondere la notizia, che, in effetti, ha fatto il giro del web in poche ore.

Forse è proprio questo ciò che WhatsApp dovrebbe risolvere, oltre alle chiamate: un po' di stabilità in più - visto che l'utenza è tanta - ci vorrebbe.

Via | Cnet

  • shares
  • +1
  • Mail