Build 2014, diretta live blog del keynote di Microsoft: ecco tutte le novità presentate

Cosa dobbiamo aspettarci dal keynote di oggi di Microsoft al Build 2014? Ecco tutte le novità presentate in diretta.

Galleria evento Microsoft Build 2014

20.30: l’evento, dopo tre lunghe ore, può dirsi concluso!

20.28: altra domanda a cui è già stata data un’ampia risposta nel corso del keynote. Qual è la visione di Microsoft per il futuro? Se ne è parlato a lungo, Nadella non fa che riepilogare e approfondire.

20.25: molte delle domande che vengono poste a Nadella troveranno risposte più approfondite nel corso degli eventi in programma nelle prossime ore e nei prossimi giorni durante il Build 2014.

20.23: le domande continuano e adesso si parla di semplificazione delle interfacce tra i vari dispositivi, che poi è quello di cui si è parlato a lungo durante il keynote.

20.20: “quando si tratta di design e user experience, abbiamo fatto parecchia strada. E’ così che si diventa competitivi. Potete aspettarvi da noi passi in avanti in questo senso. L’interfaccia naturale è il futuro. Oggi stiamo pensando alle gesture e al discorso

20.14: il Q&A continua, si avvicinano le 3 ore di keynote. Gli eventi di Samsung, al confronto, cominciano a sembrare dei trailer. Si tratta comunque della prima interazione ufficiale di Nadella con gli sviluppatori

20.10: innovazione in ogni settore toccato da Microsoft, progresso ovunque. E’ questo quello che dobbiamo aspettarci da Microsoft, parola di Nadella.

20.08: il CEO fa il discorsetto conclusivo, un bilancio della situazione attuale in Microsoft e risponde alle domande degli sviluppatori, domande che vengono mostrate in video e che sono quindi preparatissime.

Galleria evento Microsoft Build 2014

20.10: per finire, o almeno si spera, sale sul palco Satya Nadella, nuovo CEO di Microsoft, per quello che è ufficialmente il suo primo evento pubblico.

20.05: il Nokia Lumia 630 e 635 saranno disponibili da maggio con prezzi che partiranno da 159 dollari per la versione base.

20.01: i due dispositivi saranno perfetti anche per gli utenti più sportivi grazie a una serie di funzioni che permetteranno loro di tenere traccia della loro attività fisica.

19.56: altri due prodotti a sorpresa, il Nokia Lumia 630 e Lumia 635, due dispositivi più economici rispetto al Lumia 930, ma adatti a chi fa delle funzioni sociali un utilizzo smodato. Ci sarà anche Cortona.

Galleria evento Microsoft Build 2014

19.48: il dispositivo monta ovviamente Windows Phone 8.1 e porta quindi con sé tutte le novità di cui abbiamo parlato poco fa. Il Nokia Lumia 930 sarà in vendita da giugno in tutta Europa al costo di 599 dollari per il modello base.

19.48: Elop presenta il nuovissimo Nokia Lumia 930. Design completamente rivisto, scocca in metallo e disponibile in diversi colori, ricarica wireless integrata, fotocamera PureView da 20MP, display crystal clear da 5 pollici e full HD e tante nuove funzioni che rendono questo smartphone un top gamma che farà impallidire la concorrenza.

Galleria evento Microsoft Build 2014

19.45: la conferenza è un fiume in piena, ora arriva sul palco Stephen Elop, ex CEO di Nokia e attuale Executive Vice President, Devices & Services, che spiega come tutti i dispositivi Lumia saranno aggiornati con Windows Phone 8.1, gratuitamente a partire dall’estate prossima.

19.43: e, sempre a sorpresa, Microsoft annuncia che Windows sarà disponibile gratuitamente sia per desktop che per dispositivi mobili, una mossa che darà senza dubbio un’ulteriore sferzata all’adozione del sistema operativo made in Microsoft.

19.41: annuncio a sorpresa, il caro e vecchio menu Start tornerà in una versione rivista e corretta che beneficerà anche della nuova interfaccia Modern.

19.39: questo per dire e spiegare che la tipologia di dispositivi che potremo controllare con internet e sistemi operativi si sta ampliando sempre di più. Questo è il futuro.

19.35: vediamo ora qualcosa a cui davvero non possiamo fare a meno, il primo “pianoforte” che monta Windows in quello che sembra più un siparietto comico che altro.

Galleria evento Microsoft Build 2014

19.33: le Direct X 12 saranno ora portate su tutte le piattaforme di Windows, questo significa che il porting di un gioco tra le varie piattaforme dovrebbe essere più semplice.

Galleria evento Microsoft Build 2014

Galleria evento Microsoft Build 2014

19.30: Myerson è convinto che questo sarà il futuro, con le camere che diventeranno sempre più presenti nella nostra vita.

19.28: parliamo ora di Kinect e della sua nuova versione per Windows, realizzata con gli stessi sensori di quella per Xbox One. La camera lavora anche in stanze piccole, con luce poco potente. Vediamo una breve demo di Freak'N Genius e Reflexion Health, due aziende che utilizzano Kinect per le loro applicazioni.

19.24: Terry Myerson torna sul palco per parlarci della roadmap di Microsoft, svelare quali sono i progetti per il prossimo futuro, quelli per cui dovremo attendere ancora un bel po’. Tra le novità c’è l’arrivo delle applicazioni universali di Windows su Xbox, a cominciare da quelle del pacchetto Office.

Galleria evento Microsoft Build 2014

19.22: gli sviluppatori possono scaricare l’aggiornamento di Windows 8.1 già da oggi su MSDN, così come Visual Studio 2013 Update 2 RC.

Galleria evento Microsoft Build 2014

19.20: da oggi WinJS diventerà a tutti gli effetti un progetto open-source.

19.12: Treadwell torna per parlare di come rendere il cross-platform più facile grazie ai nuovi strumenti messi a disposizione da Microsoft e spiega come Internet Explorer 11 sia oggi in grado di accedere a tutte le ultime feature HTML, come WebGL.

19.09: Harry Pierson dell’OS Group sale sul palco e ci spiega come effettuare in porting di un’app esistente per poter essere utilizzata anche su tablet.

19.04: vediamo alcune di queste caratteristiche dal punto di vista degli sviluppatori, ad esempio come poter integrare Cortana nelle loro applicazioni.

Galleria evento Microsoft Build 2014

19.01: torna David Treadwell che riassume tutte le novità di Windows Phone 8.1, quelle già mostrate durante il keynote e quelle tenute nascoste, oltre 100 nuove funzioni che promettono di cambiare il futuro del sistema operativo di Microsoft per dispositivi mobili.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.59: questa nuova versione è ancora in fase di sviluppo, quindi non aspettiamoci un rilascio a breve termine, consideriamole un’anteprima di ciò che sarà Office. L’interfaccia, ricostruita da zero, è stata adattata e semplificata per i dispositivi touch, ma è perfettamente gestibile anche con mouse e tastiera.

18.56: e ora si passa ad Office. Sale sul palco Kirk Koenigsbauer che ci da un assaggio della nuova versione della celebre suite di Microsoft, che sarà compatibile con l’interfaccia Modern e, nel pieno spirito delle app universali, vi seguirà ovunque andiate.

18.53: torna Treadwell e ci parla dello Store. Gli utenti potranno finalmente acquistare un’applicazione per PC e ottenere la stessa anche per il proprio dispositivo mobile.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.51: sarà più facile, tornando a Visual Studio, scoprire in tempo reale gli errori e visualizzare il risultato finale in pochi passaggi, particolare che rende lo sviluppo decisamente più rapido rispetto al passato.

18.49: a più di un’ora dall’inizio dell’evento, intanto, non si hanno notizie del nuovo CEO di Microsoft, Satya Nadella, che era atteso sul palco.

18.46: breve tour della nuova versione che darà senza dubbio una grossa mano agli sviluppatori e contribuirà sostanzialmente alla crescita dell’ecosistema di applicazioni universali per Windows 8.1.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.41: Treadwell ci spiega tutti i miglioramenti di cui gli sviluppatori possono beneficiare per realizzare applicazioni compatibili con tutti i dispositivi in cui è possibile installare Windows 8. Kevin Gallo arriva sul palco per illustrarci l’app Visual Studio per Windows 8.1, che ora aggiunge il supporto a Windows 8.1.

Galleria evento Microsoft Build 2014

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.36: ora è la volta di David Treadwell, CVP of operating systems group presso Microsoft, che si rivolge agli sviluppatori.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.34: il primo aggiornamento per Windows 8.1 sarà disponibile gratuitamente dal prossimo 8 aprile per tutti gli utenti che hanno installato Windows 8 e Windows 8.1.

18.32: anche l’interfaccia del Windows Store viene adattata per chi utilizza mouse e tastiera e la speranza è che gli sviluppatori seguano questo esempio e adattino le loro applicazioni per mouse e tastiera.

18.30: a Microsoft sembra finalmente aver capito che c’è una grande differenza tra un PC e un tablet e che occorre cominciare a tenere conto di queste diversità di utilizzo, proprio a partire dalla taskbar e dallo Start Screen. Questo aggiornamento introduce un menu contestuale per i tile dello Start Screen che rende più semplice la gestione e l’organizzazione degli stessi.

18.29: la taskbar è stata rivista e migliorata e permette ora di passare da un’applicazione all’altra, sia che si tratti di un’app desktop o Modern.

18.27: chiuso il capitolo Windows Phone 8.1, passiamo al primo aggiornamento per Windows 8.1, che porterà con sé una serie di migliorie per la gestione di mouse e tastiera, come ipotizzato nei giorni scorso, e novità sul fronte business.

18.25: il nuovo sistema operativo è ancora in fase di sviluppo e sarà disponibile tra qualche mese.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.22: a proposito di velocità di scrittura, vediamo il Windows Phone 8.1 battere il record precedentemente ottenuto da Samsung.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.20: miglioramenti alla tastiera wordflow, ora ancora più fluida grazie al supporto dello swipe, al pari di quanto accade già su Android.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.17: ancora una novità, Wi-Fi Sense, una funzione che aiuta gli utenti a ottenere il massimo da una connessione Wi-Fi, come ad esempio collegarsi a una rete pubblica e fornire tutte le informazioni necessarie senza chiedere il permesso dell’utente. Sul fronte della privacy forse c’è qualcosa di rivedere e sistemare.

18.15: anche il calendario, seppur molto simile alla versione precedente, è stato leggermente migliorato e supporta ora diverse modalità di visualizzazione.

18.14: passiamo al Windows Store, rivisto e riorganizzato per il Windows Phone 8.1.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.10: buone notizie per i dispositivi aziendali - meno buone per i dipendenti: è possibile bloccare, in remoto o meno, determinate applicazioni, riducendo così il livello di distrazione dei propri dipendenti.

18.07: mettiamo da parte Cortana, di cui si è davvero detto molto, e passiamo a Nick Hedderman, product manager presso Microsoft, che ci parla di alcune nuove funzioni di Windows Phone 8.1, a cominciare dal supporto a Enterprise VPN e S/MIME, che ci permette di inviare e ricevere email criptate.

18.02: Skype sarà aggiornato per Windows Phone 8.1 e sarà perfettamente integrato nel sistema operativo, Cortana compresa: potrete effettuare chiamare con Skype semplicemente dando il comando a voce. Allo stesso modo potrete chiedere a Cortana di aprire Facebook e controllare gli aggiornamenti di stato dei vostri amici.

Galleria evento Microsoft Build 2014

18.00: Cortana funziona anche con la scrittura, quindi se vi trovate in un luogo pubblico e volete evitare di far conoscere a tutti i vostri impegni, potete digitare le informazioni e lasciare a Cortana il compito di gestirle, come fareste a voce.

17.58: Cortana risponde anche a domande più generiche, come “quante calorie contiene una banana?” o “che tempo fa a Las Vegas?”. E’ in fase beta, quindi i bug sono evidenti, anche durante il keynote.

17.55: l’integrazione con Bing e Yelp permette a Cortana di selezionare i migliori ristoranti, dirti quali dei locali permette di effettuare prenotazioni e, va da sé, è in grado anche di avviare la chiamata e permettervi di prenotare un tavolo.

Galleria evento Microsoft Build 2014

17.52: fatte le presentazioni del caso, vediamo finalmente Cortana in azione. La vediamo impostare una sveglia, spiegare cosa c’è in calendario nei prossimi giorni e, ovviamente, fissare un appuntamento e avvisarvi di eventuali conflitti e incontri che si accavallano.

17.49: è in grado di tenere traccia dei collegamenti degli utenti, delle relazioni più strette e, ad esempio, capire che anche negli orari in cui l’utente non vuole essere disturbato ci sono alcune persone che potranno comunque chiamarlo - moglie, marito, figli e via dicendo.

Cortana vi fornisce anche tutte le informazioni che potrebbero interessarvi - disponibili su Bing - e può leggere le vostre email e trovare informazioni che possono esservi utili, dall’orario del vostro ultimo volo a un appuntamento che viene spostato.

17.47: Cortana ha tutte le funzioni basiche che ci si aspetta da un assistente vocale - fare chiamate, inviare messaggi, fare ricerche e via dicendo - ma si integra alla perfezioni anche con applicazioni di terze parti. E’ dotata di un vero e proprio taccuino che raccoglie tutte le informazioni raccolta da Cortana sull’utente, come farebbe un vero assistente personale.

Galleria evento Microsoft Build 2014

Galleria evento Microsoft Build 2014

17.45: ecco Cortana, l’assistente vocale di Microsoft, la risposta a Siri e Google Now. La vediamo in azione e da quello che possiamo scoprire, è decisamente più interessante e interattiva di Siri, l’assistente vocale di Apple. Come avevamo già detto in precedenza, Cortana imparerà a conoscere il proprietario del dispositivo e fornire col passare del tempo informazioni sempre più personalizzate.

17.40: ricche novità anche sul fronte dei tile, vero e proprio cuore dell’interfaccia di Windows Phone 8 e 8.1. Non più soltanto colori di sfondo, ma finalmente sarà possibile impostare delle immagini e rendere la schermata del proprio dispositivo il più personale possibile.

Galleria evento Microsoft Build 2014

17.40: importanti migliorie per il lockscreen, che diventa finalmente personalizzabile grazie a nuove API che saranno presto pubblicate e messe a disposizione degli sviluppatori. Ce ne sono diverse, ognuna con caratteristiche diverse che possono essere adattate alle esigenze degli utenti.

17.38: breve e interessante dimostrazione del nuovissimo Windows Phone 8.1, a cominciare dall’action center, già disponibile per Android e iOS, un centro notifiche che scende dall’alto e dà accesso a tutta una serie di personalizzazioni rapide: vibrazione, suoni, modalità aereo etc.

17.37: con sneakers rosse e capelli improbabili, Belfiore svela i due nuovi dispositivi attualmente in fase di sviluppo: Micromax e Prestigio

17.34: partiamo subito con un video introduttivo che illustra i tantissimi utilizzi di Windows e snocciola qualche statistiche - è il sistema operativo più utilizzato in Sudamerica e nel Medio Oriente - e subito dopo sale sul palco Joe Belfiore, che anticipa che oggi verranno presentate due grandi cose: Windows Phone 8.1 e il tanto atteso aggiornamento per Windows 8.1.

17.30: il keynote d’apertura è cominciato, puntualissimo sulla tabella di marcia. Si parte con Terry Myerson, Executive Vice President of Operating Systems presso Microsoft.

Galleria evento Microsoft Build 2014

17.22: ci siamo quasi, ancora qualche minuto e scopriremo insieme quali novità Microsoft ha in serbo per noi.

Questo è il giorno di Microsoft. Alle 17.30 di oggi, in diretta dal Moscone Center di San Francisco, si aprirà l’edizione 2014 della Build, l’annuale conferenza dell’azienda di Redmond, che proseguirà fino al prossimo 4 aprile.

L’evento senza dubbio più importante sarà il keynote d’apertura, vera e propria occasione per Microsoft di anticipare quelle che saranno le novità che verranno lanciate nel corso dei prossimi mesi.

C’è ancora il più stretto riserbo sui piani dell’azienda, ma le indiscrezioni non mancano di certo, a partire dalle voci secondo le quali Microsoft svelerà oggi tutti i dettagli sul primo aggiornamento per Windows 8.1, ormai prossimo al rilascio, ma non dovrebbero mancare nemmeno importanti annunci relativi a Windows Phone e Azure, senza dimenticare Bing e OneDrive.

Meno probabile, invece, che si parli di Windows 9: il suo sviluppo è in corso da tempo, ma l’azienda è ancora molto concentrata su Windows 8.1 e difficilmente farà grandi annunci sul prossimo sistema operativo. Ma mai dire mai.

build2014-microsoft

E’ importante sottolineare che questo evento sarà anche il primo vero palco di prova per il nuovo CEO dell’azienda, Satya Nadella. L’appuntamento, quindi, è per le 17.30 di oggi, in diretta qui su Downloadblog.

  • shares
  • +1
  • Mail