iOS 7.1, un bug consente di nascondere app native

Ecco scoperto un nuovo divertente bug in iOS 7.1

Come Android, anche iOS 7.1 non è esente da bug: quello di cui vi parliamo oggi, però, non è nulla di grave e sicuramente Apple lo risolverà con uno degli aggiornamenti minori che arriveranno nei prossimi mesi. Il video che vi abbiamo proposto mette proprio in evidenza cosa succede esattamente con estrema facilità, vale a dire come potrete prendervi gioco del sistema operativo della Mela in semplici passaggi.

Dicevamo che non è nulla di grave, e non sottovalutiamo la questione: le app native vengono semplicemente nascoste dopo essere state inserite in una cartella inserita in un'altra cartella; una volta riavviato il dispositivo, però, tutto sarà tornato alla normalità e il vostro iPhone non avrà subito alcun danno: il problema, insomma, è solo grafico e non ha nulla a che vedere con il funzionamento del telefono.


  • Vediamo i brevi passaggi:

  • Inserire le applicazioni base da nascondere in una cartella;

  • Inserire questa cartella in una home piena di icone;

  • Effettuare il passaggio rapido che trovate descritto accuratamente nel video;

  • Rimuovere le applicazioni all'interno della cartella principale;

  • Trascinare la sotto-cartella al di fuori della principale e notare la scomparsa delle app.

  • Ovviamente riavviare iPhone.


Apple non è intervenuta


bug ios 7.1

Apple non ha ancora risposto a quanto ha scritto tutto il web, e forse ha fatto bene, non trattandosi di questioni vitali; voi continuate a dormire sonni tranquilli, perché abbiamo visto cose decisamente peggiori (pensate, per esempio, al disastroso aggiornamento di Samsung Galaxy S3 ad Android Jelly Bean e non solo).

Via | 9to5Mac

  • shares
  • Mail