LinkedIn lancia i Trending Content, insieme a nuovi strumenti per il marketing

Trending Content e Content Marketing Score arrivano su LinkedIn: ecco cosa sono.

LinkedIn è da oggi un po' più simile a Twitter, ovviamente con le dovute differenze. Il social network "professionale" ha infatti annunciato il lancio dei Trending Content, classifica degli argomenti più trattati dai suoi iscritti, divisi per categoria. Naturalmente, i contenuti saranno relativi a tecnologie come cloud computing o dispositivi mobile, oppure ad altri argomenti strettamente legati alla sfera lavorativa.

Dalla dashboard dei Trending Content sarà dunque possibile vedere di cosa si parla di più e che cosa è più importante per ciascun obiettivo di riferimento, insieme agli utenti che si sono distinti per avere interagito maggiormente sull'argomento desiderato. Si tratta naturalmente di una nuova funzionalità che prova a dare un'ulteriore spinta alla presenza di influencer su LinkedIn, dove l'interazione tra gli iscritti resta sicuramente indietro rispetto ad altri social network come Facebook e Twitter.

Allo stesso tempo, LinkedIn ha annunciato l'arrivo del Content Marketing Score, nuovo strumento con cui misurare il coinvolgimento di ciascun utente rispetto agli Sponsored Updates, alle Company Pages, ai gruppi, agli aggiornamenti dei dipendenti e ai post degli influencer di una determinata azienda. La raccolta dei dati viene convogliata all'interno di un valore unico, comparato con l'ambito di riferimento: sarà inoltre possibile ricevere suggerimenti su come migliorare il proprio punteggio, in uno stile che sembra dalla descrizione simile a quello di Klout.

linkedin

  • shares
  • Mail