L'8% delle aziende USA ha licenziato per colpa di Facebook

L'8% delle aziende USA ha licenziato per colpa di Facebook

L'immagine che vedete qui sopra pubblicata da TheNextWeb è solo un comico esempio di come ci si possa mettere nei guai su Facebook e sui social network in generale, comportandosi senza seguire un minimo di buon senso criticando o peggio insultando colleghi di lavoro e superiori come in questo caso.

Da uno studio di Proofpoint è emerso che ben l'8% delle aziende negli Stati Uniti ha effettuato licenziamenti per colpa dei social network, e non per il loro semplice utilizzo spesso permesso, ma proprio per comportamenti poco furbi da parte degli ex-impiegati.

Del resto lavoro o non lavoro il poco buon senso utilizzato dalle persone su Facebook e compagnia bella è ormai un dato di fatto: tra foto e commenti poco ortodossi la gente spesso dimentica di rendere visibile anche a chi non dovrebbe parti di sé che sarebbe meglio tenere nascoste.

Via | Mashable.com

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: