Equinozio d’autunno, il Google Doodle per celebrare l’arrivo della stagione autunnale

Google celebra l’equinozio d'autunno con un delizioso Doodle animato.

Puntuale come un orologio svizzero, Google non manca di ricordarci che oggi, 23 settembre 2014, l’Autunno fa il suo ingresso dopo una stagione estiva non troppo entusiasmante per gli amanti del mare e del caldo. Il Doodle di oggi che celebra l’equinozio d’autunno non è nuovo: gli utenti che vivono nell’emisfero australe lo hanno già visto lo scorso 20 marzo, mentre noi eravamo impegnati a festeggiare l’arrivo della primavera.

I due Doodle arrivano anche dalla stessa illustratrice, Eleanor Davis, il cui stile inconfondibile ben traspare dal piccolo protagonista che, nel caso del solstizio d’autunno, si diverte a colorare di giallo, arancione e rosso le foglie degli alberi che compongono la scritta Google prima di farle cadere e dare l’avvio alla stagione autunnale.

I colleghi di Ecoblog.it ci danno qualche info in più sull’autunno astronomico: dura 89 giorni e 18 ore, poi lascerà il posto all'inverno, che invece durerà 89 giorni e 1 ora.

Equinozio-Autunno-2014-Doodle

Equinozio di Primavera, il Google Doodle del 20 marzo 2014

La stagione primaverile è ufficialmente arrivata e Google non poteva non celebrare questa occasione, l’equinozio di primavera, realizzando un delizioso Doodle animato da mettere in homepage per ricordare a tutti che il freddo, salvo qualche eccezione tipica di marzo, è finalmente un lontano ricordo.

Ecco quindi che nel giorno in cui quest’anno cade l’equinozio di primavera - non tutti gli anni, infatti, coincide col 21 marzo - Google trasforma il proprio logo in un vero e proprio omaggio alla natura, ai fiori e all’uomo che spesso se ne prende cura.

Un Doodle animato - potete vederlo collegandovi a Google.it o nel video che trovate in apertura - in cui un omino stilizzato innaffia le lettere che compongono la parola Google e le fa fiorire. Poi, a sorpresa, innaffia anche sé stesso, la lettera O, e si fa spuntare un fiorito copricapo.

doodle-equinozio-primavera

Cos’è l’Equinozio di Primavera?

Per equinozio, è bene precisarlo, non si intende un giorno, ma un momento, quello in cui il Sole attraversa l’orizzonte celeste passando dall’emisfero australe a quello boreale - e viceversa, nel caso dell’equinozio d’inverno.

Questo momento, che quest’anno cade alle 17.57 di oggi in Italia, è riconosciuto come equinozio di primavera, come stabilito nel 325 d.C. dal Concilio di Nicea e confermato nel 1582 da Papa Gregorio XIII con la riforma del calendario che continuiamo a utilizzare tuttora e che porta il suo nome.

L’equinozio di primavera è anche quel momento in cui almeno in teoria - la pratica è leggermente diversa - il numero delle ore di luce coincide con quelle di buio, da qui il nome equinozio (dal latino equi-nox, notte uguale) e quel momento in cui al Polo Nord comincerà il giorno più lungo, sei mesi di luce che termineranno con a settembre con l’equinozio d’autunno. L’esatto contrario, per forza di cose, avviene al Polo Sud.

Equinozio di Primavera, ecco il Google Doodle dedicato
Equinozio di Primavera, ecco il Google Doodle dedicato
Equinozio di Primavera, ecco il Google Doodle dedicato
Equinozio di Primavera, ecco il Google Doodle dedicato
Equinozio di Primavera, ecco il Google Doodle dedicato
Equinozio di Primavera, ecco il Google Doodle dedicato

  • shares
  • +1
  • Mail