Google e Viacom, accordo raggiunto: si chiude la causa che andava avanti dal 2007

Google e Viacom chiudono la controversia sul copyright dei video su YouTube, ponendo fine alla causa che andava avanti dal 2007.

Alla fine, pace è stata fatta: Google e Viacom hanno annunciato il raggiungimento di un accordo, che chiude così la causa legale tra le due parti che andava avanti dal 2007. Un procedimento che uscì subito dalle aule dei tribunali, un po' per l'esorbitante richiesta di un miliardo di dollari di risarcimento fatta da Viacom a Google, e un po' anche per i suoi contenuti, in grado di scatenare un dibattito sulle responsabilità della piattaforma sui video caricati.

L'annuncio dell'accordo arriva proprio da Viacom, che però non ha rivelato i dettagli, limitandosi a riportare una dichiarazione congiunta delle due società:

"Google e Viacom annunciano insieme la risoluzione della controversia sul copyright Viacom contro YouTube. Questo accordo riflette il crescente dialogo collaborativo tra le nostre due società su importanti opportunità, e aspettiamo impazientemente di lavorare insieme ancora più a stretto contatto."

Volemose bene, insomma, dopo una causa durata ben 7 anni, durante la quale sono volate anche accuse grosse da ambedue le parti, soprattutto quando Google accusò Viacom di inserire video di nascosto per usarli poi all'interno dell'aula di tribunale. Dopo l'ultima vittoria di Google, avvenuta circa un anno fa, Viacom aveva anticipato la propria intenzione di ricorrere in appello, ma a quanto pare la strategia è alla fine cambiata.

youtube-prove-servizio-a-pagamento


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Venturebeat.com

  • shares
  • Mail