Dick Costolo di Twitter prepara un viaggio in Cina, incontrerà le autorità locali

Dick Costolo visiterà l'area di Shanghai, dove dal 2013 è stata istituita la Free Trade Zone: Twitter vuole entrare in Cina?

US-SOCIAL MEDIA-COSTOLO

Dick Costolo andrà in Cina, dove incontrerà autorità locali e studenti. Si tratta del primo viaggio rappresentativo nella nazione asiatica per Twitter, società di cui Costolo è CEO, a testimonianza di quello che è l'interesse del social network per il mercato cinese. Un mercato naturalmente appetitoso, visti i suoi 600 milioni di utenti Internet, ma allo stesso tempo difficile da penetrare visti gli strettissimi paletti di censura.

Proprio Twitter è attualmente tra i siti bloccati dal "Grande Firewall Cinese", che tiene il social network al di fuori della rete locale dal 2009: in realtà, la società sembra aver definito il viaggio come personale per Costolo, che andrà a Shanghai e non prevede visite alla capitale Pechino. In realtà, proprio Shanghai è attualmente un punto strategico importantissimo, vista la creazione nel 2013 della Free Trade Zone, usata dalle autorità cinesi per testare alcune politiche di liberalizzazione del mercato.

Nonostante Twitter stia dunque negando, le voci di corridoio sull'interesse dell'azienda di Costolo per il mercato cinese sono inesorabilmente aumentate con l'annuncio del viaggio. Ecco il commento ufficiale di Twitter a Reuters:

"Dick visiterà la Cina perché vuole imparare di più sulla cultura cinese e il florido settore tecnologico locale."

Costolo non chiederà alle autorità di eliminare la censura a Twitter, per il quale l'accesso alla Cina aprirebbe sfide di sicuro importanti. Un eventuale accordo col governo di Pechino metterebbe infatti sotto minaccia la reputazione del social network stesso, che da sempre fa vanto della sua apertura e della libertà d'espressione.


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail