Google Street View introduce le prime immagini non di Google: si parte con le Hawaii

Ecco i primi risultati del programma di prestito del Trekker di Google Street View: si comincia con le Hawaii.

Una buona parte dell’arcipelago delle Hawaii è disponibile da tempo su Google Street View, ma da oggi la mappatura delle tante isole che lo compongono si avvicina sempre di più alla totalità del territorio, grazie soprattutto alla partnership tra Google e l’Hawaii Visitors and Convention Bureau (HVCB), primo in assoluto a usufruire del programma di prestito del famoso Trekker.

Il Trekker Loan Program, che permette a terzi di prendere in prestito lo speciale zaino di Google e contribuire così al già vastissimo database di immagini di Google Maps, vede oggi i primi risultati: grazie all’HVCB, l’ente che si occupa di promuovere e gestire il turismo alle Hawaii, ora è possibile fare un tour virtuale di luoghi finora esclusi da Google Street View.

Possiamo sognare mentre facciamo una passeggiata sulla famosa Hapunua Beach o fare un’escursione virtuale intorno al cratere di un vulcano percorrendo il Kilauea Iki Trail o visitare il giardino botanico tropicale.

Google Street View alle Hawaii

Tutti i nuovi tour virtuali frutto di questa partnership sono disponibili anche su GoHawaii, il sito ufficiale dell’Hawaii Visitors and Convention Bureau. Se, invece, volete diventare dei trekker di Google, potete fare la richiesta a questo indirizzo e sperare di essere scelti.

Via | Google LatLong

  • shares
  • Mail