King, l’azienda di Candy Crush Saga, si prepara allo sbarco in borsa

King, forte del successo di Candy Crush Saga, è pronta alla quotazione in borsa.

Dopo un periodo decisamente fortunato, con Candy Crush Saga che continua a fare faville su Facebook e dispositivi mobili, King Digital Entertainment, o più semplicemente King, si prepara a fare il grande passo: la quotazione in borsa.

L’azienda inglese, sviluppatrice nel corso degli anni anche di Farm Heroes Saga e Pet Rescue Saga, ha presentato richiesta alla Securities and Exchange Commission (SEC) per la quotazione nei listini della Stock Exchange di New York.

Il numero delle azioni e il range di prezzo a cui verranno offerte non sono ancora stati ufficializzati, mentre sappiamo già che il simbolo scelto per la quotazione è KING.

candy-crush-saga


L’azienda, fondata a Londra nel 2003, ha comunicato che l’IPO, l’offerta pubblica iniziale, vale fino a 500 milioni di dollari. King, anche grazie al successo di Candy Crush Saga, nel 2013 ha messo a segno profitti per 567,6 milioni di dollari, una crescita enorme se pensiamo che solo un anno prima, nel 2002, i profitti erano stati pari a 7,8 milioni di dollari. Il fatturato, nello stesso periodo, è passato da 164,4 milioni a 1,88 miliardi di dollari.

Per seguire l’IPO, King ha scelto JP Morgan Chase, Credit Suisse Group e Bank of America Merrill Lynch e la speranza, va da sé, è quella di non fare la fine di Zynga, che forte di un anno di successo, nel 2011 si è quotata in borsa con risultati tutt’altro che buoni.

La domanda è stata fatta e King è ora ad un passo dalla sua quotazione. A questo punto non ci resta che attendere il corso degli eventi per scoprire come andrà a finire.

Via | WSJ

  • shares
  • +1
  • Mail