Google Drive, arriva l’aggiornamento dei fogli di calcolo: ecco tutte le novità

Ecco tutte le novità introdotte da Google nell’ultimo aggiornamento dei fogli di calcolo.

Non tutti se ne saranno accorti, ma Google Drive si è appena aggiornato introducendo anche in Italia i nuovissimi fogli di calcolo, presentati da Mountain View lo scorso 11 dicembre.

Il passaggio ai nuovi Google Sheets non è ancora automatico. Dovrete collegarvi a Google Drive, aprire un nuovo foglio di calcolo e selezionare, dalla barra inferiore, la voce Try The New Google Sheets: dopo un breve tour in cui vi verranno illustrate le principali novità sarete pronti per provarle con mano.

Si tratta di un corposo aggiornamento che rende Fogli Google ancora più efficiente e veloce da utilizzare e, cosa altrettanto importante, permette di lavorare offline per poi sincronizzare tutte le modifiche apportate non appena sarà disponibile la connessione internet.

Più fluido e veloce da utilizzare

Le novità senza dubbio più importante, dopo la possibilità di lavorare in assenza di connessione, sono il supporto a milioni di celle - niente più limiti di spazio e di dimensione - e la nuova velocità di gestione del foglio di calcolo: il caricamento, lo scrolling e i calcoli risultano più rapidi e fluidi anche nei figli più complessi ed elaborati.

La nuova modalità di visualizzazione a filtro vi permette invece di impostare determinati filtri, salvarli, condividerli e stampare le schermate così come vengono visualizzate, facendo risparmiare tempo prezioso nel caso in cui dobbiate stampare soltanto alcune delle voci presenti nel foglio di calcolo.

Sarà anche più facile eseguire calcoli e operazioni complesse grazie alla nuova funzione di aiuto che vi segnalerà i possibili errori e vi suggerirà come eseguire le operazioni più semplici con chiari esempi da seguire.

E le novità non finiscono qui: l’azienda di Mountain View ha assicurato che Fogli Google subirà nuovi aggiornamenti minori nel corso dei prossimi mesi per venire incontro anche agli utenti più esigenti.

Via | Google Drive Blog

  • shares
  • +1
  • Mail