Happy Birthday Colin, la pagina per il bimbo senza amici per il suo compleanno fa il giro del Mondo

Ecco il sentito appello di una mamma che vuol sorprendere il suo bimbo di 11 anni affetto da autismo.

Happy Birthday Colin


Di storie che scaldano il cuore i social network sono pieni, iniziative curiose che come unico scopo hanno quello di rendere felice qualcuno e regalare ai meno fortunati un caldo abbraccio virtuale. Quella di oggi arriva da Richland, paesino di circa mille abitanti nello stato del Michigan, dove il piccolo Colin sta per compiere 11 anni.

Il bimbo è affetto da un disturbo simile alla sindrome di Asperger, un disturbo che inficia le sue capacità relazionali. Viste le sue difficoltà nello stringere rapporti d’amicizia, sua madre ha pensato di organizzagli una bella sorpresa sfruttando il potere di condivisione dei social network:

Ciao, sono la mamma di Colin. Ho creato questa pagina per il mio fantastico, meraviglioso ed entusiasmante figlio che sta compierà 11 anni il 9 marzo. A causa delle disabilità di Colin, le interazioni sociali non sono facili per lui, spesso si comporta male a scuola e agli altri bambini non piace. Quando gli ho chiesto se avesse voluto una festa per il suo compleanno, mi ha risposto che non avrebbe avuto senso perchè non ha amici. Ogni giorno a scuola consuma il pranzo da solo perchè nessuno lo fa sedere al proprio fianco e anziché imporre a qualcuno di essere scontento della sua presenza, siede da solo. Allora ho pensato, se creassi una pagina in cui gli utenti possono inviargli pensieri positivi e parole di incoraggiamento, sarebbe meglio di una festa di compleanno. Aiutatemi a rendere mio figlio speciale per il suo compleanno.


Il messaggio parla da solo. La signora Jennifer ha creato una pagina dedicato all’evento e fornito anche un indirizzo al quale è possibile inviare lettere, pensieri e, perchè no, anche qualche regalo.

Happy Birthday Colin ha iniziato a circolare e in pochi giorni è riuscita a conquistare quasi 2 milioni di “like”, ma la data del compleanno di Colin è ancora lontana e il numero è destinato a crescere, così come sono destinati ad aumentare i messaggi d’affetto che stanno arrivando da una parte all’altra del Mondo, pensieri e fotografie che renderanno un po’ più piena la vita del piccolo Colin.

Via | Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail