San Valentino ai tempi dei social network: i consigli per sopravvivere

Pronti per superare questa giornata fatta di gesti romantici, dichiarazioni d’amore e messaggi sdolcinati che passano, inevitabilmente, anche sui social network?

Ci siamo. Da qualche ora siamo ufficialmente entrati nel giorno di San Valentino e milioni di coppie in tutto il Mondo hanno già cominciato a scambiarsi i regali, a mandarsi messaggi più o meno sdolcinati e manifestare il proprio amore nei piccoli gesti. Tra questi piccoli gesti, ormai è inevitabile, ci sono anche i comportamenti da adottare sui social network, che ci piaccia o no ormai parte integrante delle nostre vite.

Se siete single e odiate San Valentino e tutto ciò che rappresenta, vi consigliamo di passare direttamente all’ultima parte di questo post. Se invece siete immersi fino ai capelli nello spirito di questa ricorrenza, ecco qualche suggerimento per destreggiarvi sui social network.

Piccoli gesti, effetto assicurato

Se siete arrivati fino ad oggi senza riuscire a trovare il regalo più adatto per la vostra dolce metà o a organizzare la proposta di matrimonio perfetta, sono costretto a darvi una cattiva notizia: per i grandi gesti è ormai troppo tardi. Potrete, però, affidarvi ai piccoli e sempre apprezzati gesti, come una cartolina virtuale (qui avete l’imbarazzo della scelta) o lo sfondo più romantico che esista da far trovare sul dispositivo della vostra metà.

Una frase d’effetto o un pensiero romantico sono senza dubbio il modo più carino per dare il buongiorno al vostro partner o alla vostra partner e nel caso in cui non abbiate particolare fantasia potrete sempre affidarvi a Google per trovare qualche consiglio o suggerimento o magari a YouTube per farvi venire qualche idea su come stupire il vostro partner.

Vine e Instagram

san-valentino-instagram-seguire


Fate attenzione a Vine. La piattaforma di video sharing di Twitter non è il luogo più adatto ai fanatici di San Valentino. Tra le tante migliaia di video condivisi dagli utenti, la stragrande maggioranza è creata da utenti che odiano questa ricorrenza o da single in cerca di un partner per non trascorrere da soli il giorno di San Valentino. Quindi, a meno che non siate single a caccia di compagnia, se avete bisogno di consigli o anche solo di farvi quattro risate, dovrete affidarvi ad altri social network.

Instagram rappresenta una valida alternativa e in questo post trovate tutto quello che dovete sapere su San Valentino e il social network fotografico di Facebook, dagli account da seguire agli hashtag da utilizzare per trovare le foto e i video più romantici. E, per dare un tono più importante agli auguri virtuali, Lovestagram è dietro l’angolo che vi attende.

Come evitare San Valentino

Se odiate San Valentino e volete evitare di imbattervi in post stucchevoli, frasi d’amore, manifestazioni d’affetto di ogni sorta e chi più ne ha più ne metta, ecco qualche strumento che farà sicuramente al caso vostro.


Gli utenti di Twitter potranno affidarsi a qualche client alternativo come TweetDeck e Neatly, ottime applicazioni che permettono agli utenti di mettere filtrare determinati hashtag. Vi basterà installarli, selezionare gli hashtag che vorrete escludere dalla vostra timeline - i vari #sanvalentino, #valentino, #valentinesday, #love, #amore etc. - e mettere il silenziatore.

Facebook è il social network che più si presta a esternazioni d’amore in molti casi anche eccessive - basta vedere il proliferare di account di coppia - e qui il problema non sono soltanto gli hashtag, ancora poco diffusi, ma l’usanza che gli utenti hanno di scambiarsi effusioni virtuali in pubblico. Il consiglio, per evitare di imbattersi in valanghe di cuori, frasi sdolcinate e dichiarazioni d’amore è soltanto uno: chiudete Facebook o osate a vostro rischio e pericolo.

Vine, invece, è la piattaforma video che fa al caso vostro: qui gli utenti si divertono a deridere San Valentino in ogni modo e in ogni salsa, quindi se volete farvi quattro risate vi basterà eseguire una ricerca per hashtag - gli stessi hashtag che avete censurato su Twitter qui si riveleranno decisamente utili - e immergervi nel flusso.

E, in ogni caso, non dovrete far altro che tenere duro: tra qualche ora tutte queste manifestazioni d’amore saranno soltanto un brutto ricordo e cominceranno a emergere i vecchi rancori, le invidie e le gelosie che puntualmente vengono messe da parte in occasione di San Valentino. O forse no?

  • shares
  • +1
  • Mail