Satya Nadella è il nuovo CEO di Microsoft

Microsoft ha un nuovo CEO e Bill Gates lascia il ruolo di presidente del consiglio di amministrazione.

Il tanto atteso nome è stato ufficializzato. Il nuovo CEO di Microsoft, pronto a prendere il posto del dimissionario Steve Ballmer, è Satya Nadella, pezzo grosso della divisione cloud di Microsoft e dato per favorito negli ultimi giorni.

Finisce così, con l’annuncio ufficiale, la lunga caccia di Microsoft al suo nuovo CEO. Nadella, da 22 anni a Microsoft, che entrerà in carica con effetto immediato, permettendo così a Ballmer di farsi da parte con un po’ di anticipo rispetto alla tabella di marcia.

E’ un onore incredibile per me essere a capo e servire questa nostra grande aziende. Abbiamo visto grandi successi, ma non vediamo l’ora di fare di più. Questo è un periodo critico per l’industria e per Microsoft. Ma non temete, siamo diretti verso grandi cose - la tecnologia evolve e noi ci evolviamo con essa. Il nostro lavoro è assicurare che Microsoft continui a prosperare nel mondo del mobile e del cloud.

Parola del neo-eletto Nadella, terzo CEO dell’azienda in 39 anni, che da oggi, di fatto, prende il controllo di Microsoft e determinerà le strategie che l’azienda di Redmond intraprenderà nei mesi a venire.

Satya Nadella


L’annuncio del nuovo CEO è stato seguito da un’altra importante novità per Microsoft. Bill Gates, storico fondatore dell’azienda, e fino ad oggi presidente del consiglio di amministrazione, ha fatto un passo indietro e lasciato il suo posto a John Thompson. Gates resterà comunque nel consiglio di amministrazione, ma soltanto in qualità di consulente tecnologico.

La consulenza di Bill Gates, va da sé, servirà anche e soprattutto per affiancare Nadella nel suo nuovo incarico e per aiutarlo a delineare la direzione che Microsoft prenderà in termini di crescita e innovazione tecnologica.

Il benvenuto di Bill Gates e Steve Ballmer

Con la scelta di Nadella si apre così un nuovo capitolo nella lunga vita di Microsoft, fatta di successi e di insuccessi. Curiosi di sapere cosa cambierà? Non ci resta che attendere il prossimo BUILD - e tutti gli eventi in programma per il prossimo futuro - per cominciare a capire le nuove strategie dell’azienda.

Via | Microsoft

  • shares
  • +1
  • Mail