Microsoft rischia di dover cambiare nuovamente nome a OneDrive

Ancora guai in vista per Microsoft e SkyDrive, appena rinominato OneDrive?

Sembra proprio che Microsoft, nella foga di dover cambiar nome a SkyDrive dopo aver perso una causa contro il noto gruppo televisivo Sky, non abbia fatto bene le sue ricerche. OneDrive, questo il nuovo nome di SkyDrive, rischia infatti di finire al centro di una nuova disputa legale.

Non c’è ancora nulla di certo, ma i creatori del servizio di web hosting One.com hanno storto un po’ il naso dopo aver letto la notizia del rebranding di SkyDrive, che a loro dire è un po’ troppo simile al loro One.com, che al pari di OneDrive offre anche spazio cloud in cui gli utenti possono archiviare i loro file.

Da tre anni, infatti, One.com offre ai propri utenti soluzioni di cloud storage e Thomas Medard Frederiksen, COO dell’azienda, teme che la decisione di Microsoft porta portare un po’ di confusione:

OneDrive è un nome molto vicino a quello di One.com e offre un servizio simile al nostro. E’ stata una sorpresa per noi scoprire che Microsoft aveva deciso di rinominare il suo servizio di cloud storage in OneDrive. E’ importante, per me, proteggere il nome della nostra azienda.

onecom


Per questo motivo Frederiksen ha annunciato che l’azienda ha già contattato degli esperti in tema di trademark e sta valutando come e se procedere nei confronti di Microsoft:

Ci saremmo aspettati una ricerca più approfondita da parte di Microsoft prima di annunciare il nuovo nome.

Chissà se chi si è occupato di scegliere il nuovo nome si è imbattuto anche solo casualmente in One.com e ha deciso che questo non avrebbe costituito alcun pericolo o se, davvero, si è trattato soltanto di una svista.

In casa Microsoft, al momento, tutto tace.

Via | NeoWin

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: