A pochi giorni dalla morte, compaiono le prime minacce informatiche legate al nome di Michael Jackson

A pochi giorni dalla morte, compaiono le prime minacce informatiche legate al nome di Michael Jackson

Come segnalato nel post di ieri sugli effetti della morte di Michael Jackson su Internet, sono già comparse le prime minacce informatiche collegate al nome del celebre cantante. Cybercriminali non hanno perso tempo per sfruttare il suo nome e l'attenzione dei media per far partire una massiccia campagna di spam e virus.

Ecco una lista delle minacce informatiche legate a Michael Jackson più pericolose delle ultime ore. Innanzi tutto attenti al typosquatting, ovvero agli errori di digitazione di un termine nella barra degli indirizzi, che può portare a siti "somiglianti" nel nome, ma dagli effetti dannosi.

Attenti allo spam: sta girando un'email con un falso video di Michael Jackson chiamato Michael.Jackson.videos.scr che in realtà è un trojan. Un secondo tentativo di spam è una catena che pretende di raccogliere tutti i messaggi dei fan del cantante e informazioni sulla sua vita privata. Una tecnica, in realtà, alquanto vecchia, visto che la maggior parte dei filtri antispam già l'hanno bloccato.

Inevitabilmente nei prossimi giorni aumenteranno le minacce legate al nome di Michael Jackson, come già segnalato da questo articolo in merito a minacce provenienti dall'Ucraina. L'impressione è che, grazie all'esplosione dei social network, i cybercriminali possano sfruttare le caratteristiche di servizi come Twitter in combinazione con Google.

Via | Blogs.zdnet.com

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: