Criptovalute, eBay.uk inaugura la categoria apposita e ne permetterà la vendita

eBay consentirà la compravendita di valute informatiche in Gran Bretagna: si potranno metter all'asta dal 10 febbraio. Chissà se in futuro lo accetterà anche come pagamento?

Screen-Shot-2014-01-16-at-20.31.46 (Custom)

Il sito inglese di eBay ha dichiarato che ammetterà dal 10 di febbraio la compravendita di criptovalute sulla piattaforma, non solo, inaugurerà una sezione apposita.

Non sono stati gli improvvisi stravolgimenti, ma i piccoli, continui passi avanti ad aver determinato il “successo” del Bitcoin - Il valore di qualsiasi moneta è diretta conseguenza della fiducia del suo pubblico, ed è doppiamente vero per le criptovalute. Poterle scambiare sul grande sito di aste e annunci è un passo avanti ulteriore, che segna una prova di credibilità piccola, ma significativa.

eBay.uk aprirà la categoria Valute Virtuali tra i suoi Classified Ads (annunci economici), e non si potranno comprare e vendere solo bitcoin, ma anche litecoin e di base tutte le altre valute digitali.

Valido solo in Gran Bretagna


Nei mesi passati alle volte si trovava qualche annuncio relativo alle monete informatiche, ma non erano ammessi ufficialmente e quindi erano passibili di cancellazione. Quello che vedete in cima all'articolo, per fare un esempio, è l'escamotage di un utente che vende un "contratto di mining", allo scopo di aggirare il divieto.

Tuttavia le politiche di eBay sono diverse per ogni nazione, e ogni nazione ha delle leggi diverse, e questo regolamento è valido solo per l’Inghilterra e la Gran Bretagna- e non vuol dire che eBay accetterà a breve i bitcoin come forma di pagamento per le mercanzie che gli utenti mettono all’asta.

Mentre sempre più servizi online iniziano ad accettarli, nel mondo dello shopping vero e proprio solo Overstock, un grande magazzino online americano, ha deciso di accogliere la criptovaluta. Il suo volume di affari non è certo disprezzabile, essendo al di sopra del miliardo di dollari, ma è solo una goccia nel mare del commercio su Internet. Ma non sappiamo come andrà il futuro: di questo passo anche Amazon e altri potrebbero investire nell’infrastruttura necessaria ad accettare le criptovalute. Anche eBay, nonostante l’apertura di oggi che possiamo definire al massimo “tiepida”, è tra i possibili supporter del Bitcoin - alcune voci ripetono che c’è parecchio interesse per la moneta virtuale nelle sue alte sfere.

Via | Coindesk

  • shares
  • +1
  • Mail