Windows 8 è come Windows Vista (un fallimento), secondo i dipendenti Microsoft

Windows 8 non piace neanche ai dipendenti Microsoft

windows 8

Continuiamo a parlare di Windows 8, nonostante in questi giorni non si faccia altro che dare sguardi al futuro, seppur fugaci, con Windows 9: il nuovo sistema operativo dovrebbe essere presentato nel 2015, anche se non è da scartare l'ipotesi secondo la quale Microsoft svelerà qualcosina (ina ina) anche alla Build 2014, conferenza che ha fatto registrare sold out in soli due giorni, proprio perché l'interesse dei presenti verso Windows 9 pare essere altissimo.

L'indiscrezione di cui vi parliamo oggi non è stata confermata da Microsoft: è stato il giornalista Paul Thurrott, esperto di ciò che accade all'interno del colosso di Redmond, a raccontare cosa starebbe succedendo nella compagnia e, soprattutto, cosa pensano i dipendenti dell'azienda del nuovo sistema operativo. Volete sapere le ultimissime? Preparatevi: secondo gli sviluppatori di Microsoft, questo Windows 8 sarebbe paragonabile a Windows Vista, versione del sistema operativo desktop che - come ben sapete - è stato abbondantemente criticata sia dall'utenza sia dalla stampa (entrambe molto affezionate, diciamolo, a Windows XP).

Resta sempre un pettegolezzo messo in giro da Paul Thurrott, e in quanto tale, dunque, va letto; fatto sta che il giornalista non è certo l'ultimo degli arrivati - quindi un fondo di verità ci sarà senz'altro - ed è proprio per questo motivo che siamo portati a credergli. Date queste premesse, per di più, da una parte non possiamo che reagire positivamente: se gli sviluppatori pensano che W8 sia il nuovo Windows Vista, data l'importanza che ha pure in ambito mobile, faranno senz'altro il possibile per impedire che continui ad essere un fallimento (fermo restando che, almeno per quanto ci riguarda, superata una prima fase di approccio, Windows 8 è un sistema operativo ineccepibile).

Via | BGR

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: