Nuove indiscrezioni sui prezzi di Windows 7

Nuove indiscrezioni sui prezzi di Windows 7Nonostante Windows 7 si avvicini sempre di più, Microsoft non ha ancora reso noto i prezzi del suo nuovo sistema operativo. Quelle che sono apparse sulla rete, e pubblicate anche da noi, sono solo indiscrezioni non confermate.

In realtà ci sono alcune difficoltà nell'elaborare un prezzo adatto per Windows 7. Innanzi tutto gli utenti si aspettano che Windows 7 costi di meno del suo predecessore, Windows Vista. Ma la versione OEM di Windows 7 potrebbe costare dai 15 ai 20 dollari in più rispetto a quella di Windows Vista, sostenendo che il nuovo sistema operativo contiene più funzioni del precedente. E quanti produttori accetterebbero un prezzo elevato per un sistema operativo che potrebbe essere venduto senza parte del suo software (Windows Media Player e Internet Explorer)?

C'è anche il problema netbook. Al fine di contrastare Linux, Microsoft ha tagliato i prezzi delle copie per Windows Xp per un valore di 15 dollari a copia. Con Windows 7 la situazione si complica, perchè Microsoft potrebbe vendere le copie per i netbook ad un prezzo intorno ai 45-55 dollari.

Purtroppo i consumatori non sempre sono entusiasti di spendere di più solo perchè sanno che comprano l'ultima versione di un prodotto.

In ogni caso Microsoft dovrebbe svelare i prezzi di Windows 7 a partire dalla settimana prossima, dato che il programma di aggiornamento partirà il 26 giugno.

Via | Blogs.zdnet.com

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: