Google compra Nest Labs per 3,2 miliardi di dollari

3,2 miliardi di dollari per comprare Nest Labs: Google annuncia la conclusione dell'accordo.

Che interessi può avere Google in un termostato, al punto da pagarlo 3,2 miliardi di dollari? È la domanda che si stanno facendo in molti dopo l'annuncio di oggi da parte della società di Mountain View, legato alla sua acquisizione di Nest Labs. Per chi non dovesse sapere di cosa stiamo parlando, si tratta appunto di una società specializzata in domotica, che ha commercializzato in America il suo termostato "intelligente" controllabile tramite smartphone.

L'affare miliardario porterà alla corte di Google Tony Fadell, ex impiegato di Apple determinante col suo lavoro per il successo a suo tempo di iPod. Anche il co-fondatore di Nest, Matt Rogers, è stato un dipendente dell'azienda di Cupertino, che in realtà sarebbe stata interessata direttamente nei mesi scorsi dell'acquisto della società con base a Palo Alto.

Al di là dello sgarbo ad Apple, per il quale di certo non si sborsano 3,2 miliardi di dollari, appare attualmente difficile immaginare lo scopo dell'acquisizione di Nest da parte di Google: dovremmo quindi aspettare i prossimi mesi per sapere come in quel di Mountain View si andrà avanti.

I commenti


Larry Page, CEO di Google, ha commentato direttamente l'operazione:

"I fondatori di Nest Tony Fadell e Matt Rogers hanno creato un tremendo team e siamo entusiasti di dare loro il benvenuto nella famiglia di Google. Sono già al lavoro su stupendi prodotti acquistabili anche ora, termostati che salvano energia e allarmi antifumo per mantenere la propria famiglia al sicuro. Siamo entusiasti di portare grandi esperienze in altre case e città per soddisfare i loro sogni!"

Fadell e Rogers continueranno a operare separatamente all'interno di Nest, che a questo punto potrebbe finalmente lanciare i suoi prodotti nel resto del mondo.

Via | Tuaw.com

  • shares
  • +1
  • Mail