Netflix distribuirà contenuti 4K, sarà la vera vittoria delle UHDTV?

Netflix arriverà in Italia nel 2014, e il servizio sarà un pioniere dei contenuti 4K, serviti direttamente a casa.

Al CES 2014 ci sono stati vari vincitori - LG, con il suo super TV OLED mutaforma, per esempio, oppure i wearable. Ma se noi di Downloadblog dovessimo dare una corona, allora vogliamo eleggere Netflix come vero re di Las Vegas.

Il servizio, che sappiamo essere destinato a sbarcare in Italia quest’anno, è infatti intenzionato a salire sul carrozzone dei contenuti 4K, diventando così la più importante piattaforma a offrire l’Ultra High Definition in grande quantità - e, si spera, qualità.

La TV “vuota”


Tralasciando il fatto che le TV 4K di oggi sono studiate con molta attenzione all’upscaling, ovverosia a “migliorare” i contenuti Full HD per approfittare almeno parzialmente dell’incredibile definizione nativa, i contenuti UHD sono scarsi, quasi assenti.

È davvero difficile vendere un contenitore vuoto, non importa quanto lo decori di feature super tecnologiche. Ma se Netflix, come ha detto il CEO Reed Hastings, è in trattative con una serie di produttori e brand del mondo della televisione per fare da vettore per il 4K, allora lo scenario cambia completamente. Nessuno dei suoi competitor sta davvero lavorando in questo senso, e probabilmente è molto indietro nello sviluppo tecnico.

Netflix si ritrova improvvisamente in grado di cambiare per sempre il mondo della televisione, e le multinazionali come Samsung, Sony e LG potrebbero trasformare nel giro di un anno il 4K da superfluo a davvero desiderabile.

Rivoluzione hardware


Secondo le previsioni degli analisti la maggior parte delle serie televisive che sono degli hit dovrebbero essere girate d’ora in poi in 4K. Lo stesso - idealmente - dovrebbe valere per qualsiasi cosa arriva nelle sale cinematografiche.

Per potersi godere bene questo formato con Netflix sarà necessaria una buona connessione, oltre che una televisione capace di supportarla: parliamo come minimo di 15Mbps. Lo scenario in cui si ha una TV 4K ma non si possono vedere gli show su Netflix a causa della connessione penosa è purtroppo molto realistico.

Quello che non servirà più sono i lettori DVD/Blu-Ray, che a questo punto potremo dichiarare destinati alla totale estinzione.

Via | The Verge

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: