Google invita a esplorare la Terra di Mezzo interattiva per celebrare il nuovo film su Lo Hobbit

Google vi invita a esplorare la Terra di Mezzo di Tolkien con il suo esperimento su Chrome. Perchè? Beh, è il giorno de Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug.

È il giorno de Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug, e siccome siamo dei nerd esattamente come la maggior parte di voi, facciamo eco ai nostri colleghi di Cineblog e lo celebriamo segnalando una cosa comparsa sulla home di Google. Sempre che abbiate la pagina in italiano, potrete leggere un messaggio sotto alla search bar:

“Non tutti coloro che vagano si sono persi. Esplora la Terra di Mezzo con Chrome.”

E pensate: non dovrete neppure gettare nel fuoco il laptop o il tablet per distinguere bene i caratteri! Se siete stati attenti avrete riconosciuto con questo l’esperimento di Chrome di cui abbiamo parlato qualche tempo fa, che oggi sbarca in home per celebrare l’uscita del secondo film dedicato al libro di Tolkien.

Esperimento di navigazione nella Terra di Mezzo

Il link vi porta direttamente allo store di Chrome, dove potrete ottenere questa versione interattiva della Terra di Mezzo creata con l’interfaccia di Google Maps, dove sono prevedibilmente evidenziate alcuni dei luoghi importanti del viaggio di Bilbo e dei nani verso la Montagna Solitaria. C’è anche qualche posto “bonus”, che nel film c’è ma nel libro come sappiamo non s’è visto: ad esempio è possibile fare un giretto a Dol Goldur, dove Gandalf si infiltra per scoprire la verità sul Negromante.

Nascosti in questo viaggio virtuale scoprirete anche minigiochi e spiegazioni fatte da Gandalf, una cosa che ci fa pensare a quanto sarebbe bello se questo esperimento prendesse il volo, creando una mappa completa di tutto il mondo di Tolkien invece di far solo da tie-in alla pur meritevole serie di film di Peter Jackson.

  • shares
  • +1
  • Mail